Quantcast
Simone Cruciani è il nuovo coach della Trading Logistic - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Spoletino, classe 1986

Simone Cruciani è il nuovo coach della Trading Logistic

Simone Cruciani

Dopo un “corteggiamento” durato più d’un mese, Simone Cruciani ha accettato le proposte della Trading Logistic Spezia. Sarà dunque l’allenatore spoletino la nuova guida tecnica della Prima squadra spezzina e, come Direttore tecnico, il punto di riferimento di tutti i coach in ambito biancazzurro: stabilendone linee-guida e programmi di lavoro volti a raggiungere gli obiettivi fissati. Grande soddisfazione di conseguenza in casa sprugolina, per essersi assicurati una personalità ritenuta indispensabile al fine di dare attuazione a quel progetto ambizioso nei piani del Presidente
Simone Cananzi, come dell’intero Consiglio direttivo. Nato a Spoleto nel 1986, Simone Cruciani è sposato con Chiara,
ha una bimba di 3 anni. Tecnico di 3.o grado e di 3.o livello giovanile, oltre che “scoutman” di levatura nazionale, Cruciani ricopre il ruolo di Assistente-allenatore e Scoutman nello staff di Vincenzo Fanizza nella Nazionale maschile Under 19. Simone comincia prestissimo la carriera di “mister”. A 21 anni entra nello staff tecnico della Monini Spoleto dove rimane 2 anni, 3 anni poi ad Olbia e nel 2012 inizia la carriera di primo allenatore a Casale Monferrato, in Serie C femminile. Un anno dopo, ritorno in Umbria, allenando per due anni la Pallavolo Orvieto dove ricopre anche il ruolo di Direttore tecnico. Seguono tre stagioni sportive alla Emma Villas Siena, da D.T. del settore giovanile, fino a giungere alla carica di Viceallenatore della 1.a squadra in A2: è in quest’annata che entra a far parte dello staff tecnico della Nazionale pre-juniores pure guidata da Fanizza. In seguito un anno a San Donà, dove in Serie B ottiene una salvezza quasi miracolosa, per poi passare a Portomaggiore ove (al momento dello “stop” forzato) si trovava primo in classifica 8 punti davanti alla più diretta inseguitrice; per poi disputare, la stagione scorsa, un ottimo campionato di A3 con 6.o posto finale e approdo ai playoff per la promozione. “Appena la società ha deciso per ragione interne di cambiare il
comando tecnico della 1.a squadra – spiega il General manager della Tradig Logistic Sp Beppe Tartaglia – abbiamo subito contattato il suo procuratore, ben sapendo delle tante offerte che gli erano state dirette, anche da club di categoria superiore. Una serie di circostanze ci ha consentito di riuscire a portarlo in riva al Golfo dei Poeti. La Trading Logistic è sicura di avviare con lui un percorso che ci darà tante soddisfazioni”.

Più informazioni