Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Spezia assegna a Patrick Zaki la cittadinanza onoraria e l’assessorato all’Urbanistica

Il sindaco Peracchini legge Sentimenti spezzini

La giunta comunale spezzina ha assegnato la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, l’universitario bolognese trattenuto da oltre un anno nelle carceri egiziane. Non solo, con la medesima delibera l’amministrazione Peracchini ha assegnato al giovane studente anche l’assessorato all’Urbanistica, di cui potrà occuparsi via Skype nelle piccole pause tra un sopruso e l’altro. “Abbiamo operato questa scelta – ha spiegato il sindaco – per evitare di assegnare la delega a Forza Italia e ai Popolari, che da settimane rompono le balle spingono per entrare nella squadra di governo”. Deluso il leader FI Nanni Grazzini: “Non accettiamo questo atteggiamento da parte di Palazzo civico – ha affermato in una nota il piacente leader azzurro -, in Forza Italia e Popolari siamo sempre di più e vogliamo la giusta rappresentanza. In particolare chiediamo un assessorato, la presidenza del consiglio comunale e il vice sindaco, poi basta perché in tutto veramente siamo in tre”.

Omar Bozo