Quantcast
Mentre sta raggiungendo il posto di lavoro operatrice socio-sanitaria soccorre anziana smarrita - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Happy ending

Mentre sta raggiungendo il posto di lavoro operatrice socio-sanitaria soccorre anziana smarrita

La donna, presa in consegna dai carabinieri, credeva di trovarsi in un’altra città in cui aveva vissuto ma con l'aiuto dei militari si è arrivati ad identificare chi fosse la figlia.

Via Giulio della Torre al Canaletto

Giornata di interventi per i carabinieri della Compagnia della Spezia. Ieri intorno all’ora di pranzo, una donna, transitando nel quartiere del Canaletto per recarsi al lavoro, notava un’anziana, senza giubbotto e mascherina, che camminava apparentemente spaesata, guardandosi intorno come se si fosse smarrita. Pur nella fretta di raggiungere il posto di lavoro, la signora, che lavora come operatrice socio-sanitaria, si è fermata e, avuta conferma dello stato confusionale, ha chiamato il 112 segnalando quel che stava accadendo.
Sul posto è così arrivata una pattuglia di Carabinieri, che si è presa cura dell’anziana, consentendo nel frattempo all’Oss di recarsi al lavoro. I militari hanno fatto salire la donna sull’auto di servizio, accendendo il riscaldamento per restituirle un po’ di calore, visto il clima inclemente, e fornendole subito una mascherina. Poi, parlando con la donna, che credeva di trovarsi in un’altra città in cui aveva vissuto, con una serie di domande sono riusciti ad avere il nome della figlia e, con una ricerca su intrernet, hanno recuperato il numero telefonico del suo posto di lavoro e l’hanno contattata. Ricevuta la telefonata dei carabinieri, la donna si è subito precipitata sul posto per riaccompagnare a casa la genitrice, ringraziando tutti per l’aiuto fornito.

Più informazioni