Quantcast
Manomette il braccialetto elettronico e se la dà a gambe - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Come avrà fatto?

Manomette il braccialetto elettronico e se la dà a gambe

Si era preso delle giornate di libertà, probabilmente in compagnia della fidanzata, adesso andrà in carcere.

Import 2021

E’ stato rintracciato e arrestato durante la notte di Natale dai carabinieri della stazione di Mazzetta, un 44enne di origini indiane per evasione dagli arresti domiciliari tre giorni prima. Da due mesi l’uomo era stato sottoposto alla misura restrittiva con l’obbligo di indossare il cosiddetto “braccialetto elettronico”, nella fattispecie una cavigliera che segnala, ad una centrale di controllo, tutti i movimenti di chi la indossa, mandando un allarme se la persona si allontana dal domicilio o se ne libera. Lo straniero, invece, in qualche modo era riuscito a manomettere il dispositivo e si era preso delle giornate di libertà, probabilmente in compagnia della fidanzata.

Un sopralluogo effettuato nell’abitazione durante un controllo di routine aveva consentito ai militare di trovare l’apparato elettronico manomesso. L’uomo era stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica per evasione e segnalato al Tribunale di sorveglianza. A suo carico la Procura ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, che gli è stata notificata una volta rintracciato. Per lui si sono così riaperte le porte del carcere, dove trascorrerà il resto delle feste. Nel frattempo si cercherà di capire come sia riuscito a manomettere il braccialetto elettronico e ad ingannare il sistema di controllo, che non aveva segnalato nessuna anomalia.

Più informazioni