Quantcast
Donna con febbre e dolori, soccorsa dai militi del 118 costretti a fronteggiare il suo convivente - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
In via valdilocchi

Donna con febbre e dolori, soccorsa dai militi del 118 costretti a fronteggiare il suo convivente

I soccorritori chiedono aiuto ai carabinieri e la donna è stata trasferita al San Bartolomeo: poche ore dopo la buona notizia che la donna fosse risultata negativa al test del Covid.

Carabinieri

Intervento movimentato quello dei carabinieri spezzini chiamati all’ora di cena in via Valdilocchi. Un’ambulanza del 118, intervenuta per trasportare in ospedale una donna 46enne con febbre e dolori, si è trovata a fronteggiare il suo convivente, che ne ostacolava il lavoro. Sul posto sono confluite due gazzelle, i cui equipaggi, nonostante i potenziali rischi dovuti al ragionevole sospetto che la donna potesse essere positiva al Covid-19, sono riusciti a garantire che il personale sanitario effettuasse il trasporto presso l’ospedale “San Bartolomeo” di Sarzana. Poche ore dopo è fortunatamente giunta la buona notizia che la donna era risultata negativa al test.

Più informazioni