Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cgil, cisl e uil

“Tamponi nei luoghi di lavoro, la situazione è potenzialmente esplosiva”

Il grido d'allarme e l'appello dei sindacati per quel che riguarda cantieri, punti vendita della grande distribuzione ed enti pubblici.

Test sierologico

“Ormai sono decine le segnalazioni che ci arrivano dall’interno di aziende del nostro territorio di possibili contagi Covid. Vale in tutti i comparti, dai cantieri navali, alla grande distribuzione, passando per gli enti pubblici”. Così intervengono nel dibattito locale Lara Ghiglione, Cgil La Spezia, Federico Vesigna, Cgil Liguria, Antonio Carro, Cisl La Spezia, Luca Maestripieri, Cisl Liguria, Marco Furletti, Uil La Spezia e Mario Ghini, Uil Liguria.

“E’ una situazione molto seria e potenzialmente esplosiva, siamo molto preoccupati – proseguono i segretari provinciali e regionali delle sigle confederali – e lo sono le lavoratrici e i lavoratori. Il virus si sta espandendo nei luoghi di lavoro, si deve avviare subito una massiccia campagna di tamponi a tappeto, tracciamenti e isolamento dei casi positivi, per questo ultimo aspetto utilizzando gli ammortizzatori sociali a disposizione. Altrimenti rischiamo un ritorno dell’epidemia peggiore della prima ondata. Chiediamo ad Asl, Comune e Provincia di attivarsi immediatamente, alla Prefettura di seguire attentamente l’evolversi della situazione e il rispetto delle normative nei luoghi di lavoro, alle associazioni datoriali di sensibilizzare i propri associati e monitorare le proprie aziende”, concludono le sigle.