Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Resta la frattura nella maggioranza

Cenerini contro i colleghi di Cambiamo: "Felici per una Piazza Cavour senza parcheggi? Bevono?"

Fabio Cenerini

“A volte a battuta in consiglio comunale ho detto che i consiglieri comunali del Pd vanno all’osteria prima dei consigli comunali, evidentemente non solo loro frequentano quella taverna! Vedo con rammarico che i colleghi di Cambiamo, disattendendo quanto concordato in maggioranza, ovvero di rivederci dopo aver studiato gli incartamenti che ci sono stati consegnati ieri sera dal sindaco Pierluigi Peracchini, escono pubblicamente gioendo che a detta loro non si possano fare i parcheggi in Piazza Cavour! Complimenti è quanto il centrodestra ha rinfacciato per venti lunghi anni alla sinistra e ora in maggioranza c’è chi dice: evviva la Soprintendenza dice che non si possono fare i parcheggi, anche se il parere è un po’ diverso. Dopo la figuraccia rimediata con la Piazza sospesa, si continua nel segno della prevaricazione e dell’arroganza”. Così il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale, Fabio Cenerini, commenta sul suo profilo Facebook le dichiarazioni rese dai colleghi di maggioranza di Cambiamo.

“Per quanto riguarda Forza Italia che rappresento, sappiamo da che parte stare, ovvero – prosegue Cenerini – coi commercianti che tutti i giorni tirano su la serranda e non sanno quanto avranno nel cassetto a fine giornata! Intendo persone come Cesare Arioli, Marina Geirola, Diego Carozzo e moltissimi altri! La sinistra li ha massacrati per favorire Le Terrazze, ora vedo che il cambiamento di Cambiamo va nella direzione della vecchia sinistra, forse era meglio chiamarsi Continuiamo! Più intelligente di sicuro! Forza Italia rispetta gli accordi con gli elettori e di maggioranza e non fa sparate tanto per fare. Saremmo stati in silenzio, di sicuro dopo questa provocazione diciamo: mai una piazza senza parcheggi o che vengano fatti in contemporanea in zona limitrofa come votato anche dai consiglieri di Cambiamo e da tutta la maggioranza nel consiglio comunale straordinario di dicembre. Dimenticavo – conclude il capogruppo azzurro – la risposta ai parcheggi dell’assessore Luca Piaggi di cui parlano i colleghi di Continuiamo, ops, Cambiamo, sono 22 parcheggi in Via De Nobili che costeranno 300.000 euro, ovvero quasi 15.000 euro a parcheggio per parcheggi pubblici all’aperto, una follia”.