Quantcast
E così Signorini ritorna a Riomaggiore - Citta della Spezia
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gli schizzi ritrovati

E così Signorini ritorna a Riomaggiore

Import 2019

Ieri pomeriggio al Castello di Riomaggiore sono stati presentati gli schizzi di Telemaco Signorini, ritrovati in Comune, che raffigurano ‘Adamo’ e ‘Girumina dei Purin’. Gli schizzi furono regalati alla nostra comunità dai nipoti del grande artista e consegnati al compianto ex sindaco Bordone. Al Castello di Riomaggiore, alla presenza del sindaco Fabrizia Pecunia, Davide Bozzo e Marzia Ratti hanno presentato l’artista e ricordato la sua arte e il forte legame con il nostro territorio. E’ stata così ripercorsa, attraverso ritratti, dipinti e paesaggi, la vita e i personaggi nel borgo alla fine dell’Ottocento. “Abbiamo cercato di riconoscere gli angoli rappresentati e confrontato passato e presente, cercato nomi e casati nel libro di Siro Vivaldi” – spiegano gli organnizatori. Carlo Ricci ha narrato la scoperta di Riomaggiore da parte del pittore, avvenuta nel 1861, leggendo alcuni stralci del suo libro dedicato al borgo. Francesco Butta’ e Simone Carrodano, dei Grandi e Fanti, hanno chiuso la serata con una splendida canzone dialettale.