LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Bando rifiuti, Fresco: "Poco comprensibili gli attacchi di Paoletti. E ora Peracchini risponda"

Emanuele Fresco

“La Provincia e il suo neo presidente Pierluigi Peracchini – al quale vanno i miei migliori auguri di buon lavoro – credo debbano dare una risposta o fornire un chiarimento a seguito delle esternazioni del sindaco di Lerici Leonardo Paoletti, rivolte sia alla parte politica sia alla parte tecnica dell’ente provinciale. Una messa in mostra di muscoli, quella del primo cittadino, che mi ha sorpreso e che francamente non ho capito”. Così Emanuele Fresco, ex sindaco di Lerici, oggi consigliere di opposizione. “Una tirata di giacca, quella di Paoletti – continua Fresco -, legati ai due ricorsi relativi al bando rifiuti sottoscritti anche dalla Presidenza provinciale, che nel fare ricorso ha avuto come riferimento normative nazionali e altre di carattere locale messe in atto dal 2015 ad oggi, cioè da quando la Liguria è retta dal centrodestra. Le parole del primo cittadino tra l’altro sono arrivate a poche ore dalla mancata partecipazione della maggioranza di Lerici al voto per l’elezione del presidente della Provincia, scelta anche questa poco comprensibile”.