Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Bambini in primo piano

Che successo la ‘Giornata del mare’, tra gli ospiti la figlia di Maiorca

Approdato alla Spezia anche il velista disabile Marco Rossato assieme al fido cagnolino Muttley.

Giornata del Mare 2019 alla Spezia

Per la sua speciale collocazione al centro del Mediterraneo, l’Italia da sempre beneficia di una risorsa di inestimabile valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico: il mare, un privilegio da difendere, da valorizzare e da trasmettere alle nuove generazioni. Per questo motivo, la Repubblica italiana riconosce l’11 aprile di ogni anno la ‘Giornata del mare e della cultura marinara’, allo scopo di promuovere e sviluppare presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, la cultura del mare. Anche Spezia ha risposto presente: stamani dalla stazione crocieristica alle 9.00 ha avuto inizio fitto programma di iniziative messe in campo per dare il giusto risalto ad una ricorrenza così importante.

L’evento, promosso localmente da Capitaneria di porto, Lega Navale ed Ufficio scolastico provinciale, con la collaborazione dei Comuni di La Spezia, Lerici e Portovenere, ha visto la presenza di un testimonial di eccezione, il velista disabile Marco Rossato, che ha compiuto il giro d’Italia su un catamarano assieme al suo fido cagnolino Muttley e l’apneista Patrizia Maiorca, figlia d’arte. Loro due i protagonisti dell’incontro alla stazione marittima con i ragazzi delle scuole superiori. A dare in via all’evento i saluti introduttivi degli organizzatori, il Comandante della Capitaneria di Porto Massimo Seno, il Dirigente dell’Ufficio scolastico della Spezia, Dott. Roberto Peccenini ed il vice presidente della Lega Navale, Franco Cozzani.

L’assessore regionale Giacomo Giampedrone è intervenuto illustrando le iniziative in campo per la promozione del Distretto Ligure della Subacquea e Marinella Caporuscio Curre, Capo delegazione del Fai, ha parlato della campagna “Cetacei, FAI attenzione” che si avvale della collaborazione di tutti quanti vanno per mare segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari, e che comprende anche la sensibilizzazione e informazione del pubblico.

Presenti all’iniziativa il Prefetto della Spezia, Dott. Antonio Lucio Garufi, Il Sindaco della Spezia, Dott. Pierluigi Peracchini, Il Comandante Marittimo Nord, Ammiraglio di divisione Giorgio Lazio, l’Ammiraglio Ispettore Capo Luigi Romani, già Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto ed l’Ammiraglio Ispettore Rosario Gioia Passione, direttore del C.S.S.N..

La passeggiata Morin è quindi diventata il teatro dei tanti laboratori interattivi e dell’infopoint del Porto dei piccoli, con presentazione delle attività solidali e la distribuzione, su contributo, della maglietta con vignetta – adottata quale simbolo della “giornata del mare” a livello nazionale – realizzata dal fumettista Davide Besana.

In parallelo, nell’ambito del Golfo altre iniziative importanti, fra le quali: a Le Grazie la presentazione, con spettacolo di burattini, del progetto Sottosopra nell’ex convento olivetano, con l’intervento dello skipper Giorgio Vacchetti e presentazione del progetto Ondaluga in porto col supporto del Cantiere della Memoria; ad Ameglia, la cerimonia di conferimento del Premio “Confartigianato Nautica” presso la sala consiliare del Comune, nell’ambito dell’incontro aperto al pubblico “Il Fiume incontra il mare: il valore di un delicato ecosistema”; a Lerici, i laboratori marinareschi a cura della Lega Navale, Circolo Erix, Società marittima di Mutuo soccorso e diverse ulteriori attività rivolte ai giovani studenti a cura dell’A.N.M.I, ceto peschereccio locale, borgata marinara, ass. sub Lerici, società nazionale di salvamento. Presenti in porto circa 80 studenti delle classi terze, quarte e quinte provenienti dalle Scuole della Provincia. Nell’occasione sono state allestite diverse postazioni presso le quali i ragazzi hanno potuto apprezzare da vicino e toccare con mano “l’arte marinaresca” con il personale della motovedetta CP 580 della Capitaneria di Porto della Spezia ed apprendere i principali compiti della Guardia Costiera. Presente alla manifestazione anche uno stand del Porto dei Piccoli, l’Associazione Onlus rivolta alla cura dei bambini che affrontano al difficile esperienza della malattia.

Più informazioni
leggi anche
Giornata del Mare 2019 alla Spezia
Già al lavoro per la giornata del mare che si terrà in primavera
Scuola, leghe navali e Capitaneria in prima linea per educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente e del mare