Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Pci: "Contro Ghiglione commenti squadristi"

Il Pci fa festa a Falconara

Purtroppo è avvenuto ancora, questa volta nei confronti di Lara Ghiglione, prima donna della storia eletta segretaria provinciale della CGIL spezzina, quello che ormai accade troppo spesso; commenti offensivi, violenza verbale sui social contro chi ha l’unica colpa di esprimere un giudizio contrario. L’insulto è, purtroppo, uno dei timbri del comunicare grillino/leghista, a livello ufficiale e non ufficiale. Dietro la finta maschera di onestà e cambiamento, buona solo a coprire una bassezza morale e culturale assoluta, si cela infatti una macchina per il consenso che fa della violenza verbale e del falso un suo elemento portante che “autorizza” una certa tendenza tra i propri sostenitori. Certi commenti dal tono squadrista sono la testimonianza di un metodo inaccettabile di affrontare il confronto politico, marchio di fabbrica di questo Governo giallo/verde dalle tinte sempre più tendenti al nero e di chi ha il coraggio di sostenerlo. Un atteggiamento che fa parte del percorso tipico dei metodi fascisti, a prescindere dall’appartenenza politica. Si parte con la demonizzazione dei partiti, dei sindacati, contro le prassi parlamentari per poi arrivare alla messa fuori legge e poi alla repressione fino ad una deriva razzista contro chi è diverso da loro: per colore della pelle, gusti sessuali, religione, ceto sociale. Contro i corpi intermedi, contro l’approfondimento, contro l’istruzione e quindi contro la scienza, contro la Costituzione, nata dalla Resistenza.
Preoccupa fortemente lo smottamento profondo che ha colpito la società italiana; uno smottamento che ha ribaltato e ripudiato valori che parevano consolidati e che si è assuefatto, nella sua superficialità, nell’avvelenamento da odio, da razzismo, da antipolitica, da invidia.
Una preoccupante progressione contro la Democrazia e verso l’intolleranza che come Partito Comunista Italiano intendiamo fermare, a partire dall’esprimere massima solidarietà e dal garantire il nostro massimo impegno nell’affiancare chi, come Lara, è vittima di questa deriva e intende combatterla.

PARTITO COMUNISTA ITALIANO
Federazione della Spezia

Più informazioni