LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Economia

Autostrade, aumenta il pedaggio sull’A12 ma non sulla Cisa

Coda in A12

Dal 1° gennaio 2018 entrano in vigore gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale delle società concessionarie disposti con i decreti del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze. Per gli spezzini una buona e una cattiva notizia. Le tratte di esclusiva competenza SALT-Tronco Autocisa, ovvero l’A15 La Spezia-Parma e il raccordo La Spezia-Fornola (che viene conteggiato all’uscita del casello di Santo Stefano) non sono interessate da alcun aumento. Per la quota di competenza SALT-Tronco Ligure Toscano, ovvero l’A12 da Sestri Levante a Livorno, l’adeguamento è pari al 2,1%.
“Possibili variazioni sul pedaggio finale potrebbero derivare, oltre che da aumenti praticati da alcune concessionarie interconnesse, anche dall’arrotondamento unico per eccesso o per difetto ai 10 centesimi di Euro, come previsto dal D.I. n. 10440/28/133 del 12/11/2001”, fa sapere l’azienda.

Più informazioni