LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Insieme per Ameglia: "Cittadini chiedono sicurezza ma De Ranieri non ne parla"

Comune Ameglia

“Sollecitati da molti cittadini a fronte degli ultimi furti avevamo chiesto al sindaco di affrontare il tema della sicurezza in consiglio comunale ma Der Ranieri non ha ritenuto opportuno farlo”. Così i consiglieri di opposizione di Insieme per Ameglia che dopo l’ultima seduta sottolineano: “In apertura ha definito la richiesta pretestuosa e amplificata da alcuni cittadini che hanno voluto creare allarmismo con la nostra complicità. Il Comandante della stazione dei Carabinieri – proseguono – di cui avevamo richiesto l’intervento in consiglio, non è stato neppure invitato. Peccato, perché sicuramente avrebbe potuto riferire dati certi. Ma il culmine della mancanza di rispetto che questa amministrazione ha nei confronti non solo nostra ma anche dei cittadini è stata quando la consigliera Fontana parlando dei deterrenti possibili per evitare il ripetersi di episodi di reati comuni, ha chiesto di sapere quante delle 22 telecamere presenti su tutto il territorio comunale sono funzionanti. A quel punto le risposte sono state un silenzio assordante da parte del Sindaco e dei consiglieri di maggioranza e la chiusura del consiglio. Silenzio assordante che è stato da noi rimarcato e messo a verbale dal Segretario comunale. Resta il fatto che ad oggi – puntualizzano – non ci è dato sapere quante delle 22 telecamere messe dalla precedente amministrazione sono funzionanti, certo è che sarebbero di aiuto alle forze dell’ordine per disporre di dati utili per le eventuali indagini, così come succedeva in passato. Ma forse per il Sindaco la cosa importante è che qualche ladro sia almeno incappato negli autovelox o nel t-Red”.
2Per quanto riguarda Acam – concludono i consiglieri – il Sindaco De Ranieri e i consiglieri di maggioranza, che avevano fatto della rescissione del contratto un loro cavallo di battaglia, con un netto cambiamento di rotta, hanno non solo votato positivamente l’aggregazione con Iren e il mantenimento delle quote in possesso del Comune di Ameglia, ma addirittura  attraverso la voce di De Ranieri hanno tessuto le lodi di Acam e del piano di risanamento messo  in atto a partire dal 2012 (forse si è dimenticato che governavano altri). Beh la coerenza non è certo una virtù di questa amministrazione che, ed oggi è più vero che mai, va col vento”.