Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La dura Legge del Goal

La certificazione medica dello sportivo dilettante

Elettrocardiogramma

Nell’appuntamento di oggi parleremo di un argomento molto importante per la salute degli sportivi dilettanti, ovvero i certificati medici.
Dal 21.08.2013 infatti sono entrate in vigore nuove normative sulla certificazione medica, con riferimento allo svolgimento delle attività sportive. Sul punto sono intervenute anche due circolari del Ministero della Salute, la n. 4608 e la n. 4609, entrambe dell’11.09.2013. Possiamo così sintetizzare ai seguenti punti le novità.
1. Nulla è cambiato per i tesserati, e non, che praticano attività agonistica in quanto rimane obbligatorio il certificato del medico sportivo ai sensi dell’art. 3 del D.M. 23.04.2013;
2. sarà sempre richiesto il certificato medico per le attività sportive non agonistiche organizzate da associazioni e società sportive affiliate ad Enti di Promozione Sportiva, Federazioni e discipline sportive associate;
3. nel caso venisse organizzata una iniziativa patrocinata da Federazioni e/o Enti di Promozione Sportiva, e fosse aperta a non tesserati, che non abbia carattere agonistico, ma che sia di particolare ed elevato impegno cardiovascolare (ad es. gare podistiche superiori a 20Km) si renderà obbligatoria la certificazione medica ai sensi dell’art. 4 del D.M. 23.04.2013);
4. il certificato medico per le attività ludico-motorie non è più necessario a seguito delle modifiche apportate all’articolo 2 della Legge 98/2013 del c.d. “Decreto del Fare”.
Altresì è bene ricordare che dal 30.10.2013 è stato reintrodotto il tema degli accertamenti obbligatori che il medico è tenuto ad effettuare per poter rilasciare il certificato per lo svolgimento dell’attività sportiva non agonistica. La nuova normativa prevede che il certificato medico potrà essere rilasciato anche dai medici della Federazione medico-sportiva italiana del C.O.N.I.
Inoltre il certificato medico sarà rilasciato previo esame clinico nonché accertamenti tra cui l’elettrocardiogramma secondo linee guida approvate con decreto del Ministero della Salute su proposta della Federazione Nazionale degli ordini dei medici chirurgici e degli odontoiatri sentito il Consiglio Superiore di Sanità.

Per consulenze, domande o eventuali ricorsi inviate una mail a:
calciospezzino@cittadellaspezia.com