Il Circolo Pertini rinnova le cariche e guarda agli impegni autunnali

Monica Faridone diventa co-presidente.

Sarzana - Val di Magra - L’Assemblea dei soci del Circolo culturale Sandro Pertini, riunita presso i locali dell’ARCI Val di Magra a Sarzana, ha ascoltato le relazioni della vicepresidente Monica Faridone, che ha illustrato gli aspetti organizzativi ed economici del circolo, mettendo in rilievo l’importante successo di adesioni (oltre 200), di visione della pagina Facebbok (900 Like) del sito internet, ecc., del segretario Carlo Raggi, che ha riassunto il lavoro svolto dal circolo stesso.
Sono state 14 le iniziative pubbliche messe in campo, tutte coronate da uno straordinario successo di partecipazione, tra le quali uno spettacolo teatrale che ha riempito il teatro Impavidi, un’iniziativa complessa con musica, film, presentazione libro e dibattito con tanto di cena a buffet e una festa durata due giorni. Il tutto nel breve volgere di tempo tra fine Gennaio e Luglio 2019.
Il presidente Caprioni ha poi illustrato il programma futuro del Circolo, che intende proseguire nella presentazione di libri e dibattiti, così come nella valorizzazione delle eccellenze culturali e scientifiche locali, spesso poco conosciute nel loro luogo natio. Le nuove frontiere del circolo saranno il tentativo di aprire un percorso di cultura scientifica, volto a combattere gli atteggiamenti antiscientifici dilaganti dovuto all’affermazione dell’ignoranza come valore (No-Vaccini, terrapiattisti, scie chimiche, fantasmi, miracoli, Ufo, maghi e oroscopi, ecc.).
E’ in corso di preparazione una giornata seminariale di livello nazionale, alla quale hanno già dato la loro adesione relatori di grande prestigio (Valdo Spini, Simonetta Maggiorelli, Giuseppe Provenzano (neo ministro), Giuseppe Besostri, Franco Astengo, Gianfranco Pasquino, Salvatore Biasco) di altri si in attesa di conferma (Nadia Urbinati, Salvatore Veca, Fulvio Papi, ecc.).
Infine si è deciso anche di dare spazio a elementi di politica locale, evitando atteggiamenti scandalistici e di sola denuncia, per esaminare con confronti aperti le tematiche più importanti a livello locale, riguardanti la salvaguardia del territorio e dell’ambiente, la salute dei cittadini, il lavoro e le attività produttive e altro.

Al termine l’assemblea ha deciso di strutturare meglio gli organi dirigenti del Circolo Pertini. Pertanto si è deciso di nominare un PRESIDENTE ONORARIO, nella persona dell’avv. Alberto Spadoni, di “promuovere” la vice-presidente Monica Faridone a co-presidente con la delega agli aspetti organizzativi, la conferma del presidente Nicola Caprioni e del segretario Carlo Raggi. A tesoriere è stato eletto Fernando Peruggi, in sostituzione di Marco Mustaccioli dimissionario per problemi di salute, al quale è stato indirizzato un comune ringraziamento e un augurio da parte dell’assemblea. A questi si è aggiunta una presidenza e una direzione che risultano così composte:

PRESIDENZA:
Alberto Spadoni presidente onorario
Nicola Caprioni presidente
Monica Faridone co-presidente
Carlo Raggi segretario
Fernando Peruggi tesoriere
Giorgio Giannoni
Michele Conti
Cinzia Perazzo
Fabio Certosino

DIREZIONE:
Alberto Spadoni presidente onorario
Nicola Caprioni presidente
Monica Faridone co-presidente
Carlo Raggi segretario
Fernando Peruggi tesoriere
Giorgio Giannoni
Michele Conti
Cinzia Perazzo
Fabio Certosino
Maria Antonietta Franchini
Renata Lollini
Andrea Giannoni
Chiara Guastalli
Stefano Legnani
Claudio Spadaccini
Alfredo Lari
Roberto Giannini
Lucia Battaglia


(immagine di archivio)





15/09/2019 09:50:30


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy