l'intervento di bufano

"Risposta su ex Tribunale rivela insofferenza politica di Ponzanelli verso Sarzana Popolare"

Sarzana - Val di Magra - "La sorprendente durezza con cui gli amministratori totiani di vertice (Peracchini e Ponzanelli) hanno concentricamente colpito il Preside ed il Presidente del Consiglio di istituto del Parentucelli per la loro proposta di trasferire nei locali dell'ex Tribunale le classi elementari oggi precariamente ospitate con disagio presso l'istituto superiore sarzanese merita qualche riflessione.
Innanzitutto conferma l'assoluto difetto di rispetto istituzionale da parte degli amministratori totiani, ormai assuefatti - anche sotto il profilo del rispetto delle forme - ai modi spicci dei loro partners lepenisti: il Preside è pur sempre il rappresentante dell'autorità scolastica nazionale e il Presidente del Consiglio di Istituto incarna la volontà delle componenti attive di un istituto scolastico (gli insegnanti, gli alunni, i genitori, i collaboratori amministrativi...).
Al di là del merito l'uno e l'altro meritavano comunque ben altri toni. In secondo luogo una così disinvolta, sbrigativa e stizzita reazione rivela una insofferenza di natura politica verso il Capogruppo di Sarzana Popolare e Presidente del Consiglio di Istituto Andrea Pizzuto,  della quale si erano già avvertiti sintomi inequivoci nella pur minore vicenda del pianoforte 'deportato' dal Comune alla Spezia e che probabilmente è riflesso della sorda pervicacia con la quale la Sindaca fa da mesi spallucce a fronte della fisiologica richiesta di Sarzana Popolare di vedere reintegrata la propria delegazione di giunta (mutilata dal cambio di casacca dell'assessore Campi) e più in generale dell'imbarazzo dei centristi della coalizione rispetto allo spostamento in direzione sovranista dell'asse della stessa".

Paolo Bufano
PD Sarzana


16/02/2020 09:29:24


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie