L'interrogazione di Michelucci

“Che futuro per Radiologia al San Bartolomeo? Verso accorpamento con Sant'Andrea?”

Sarzana - Val di Magra - “Il reparto di Radiologia del San Bartolomeo, nel corso degli ultimi 8 mesi è ha perso il primario e 4 medici. Una riorganizzazione pesante che ha portato, appunto, al declassamento del reparto e alla perdita di unità professionali determinanti per il suo funzionamento. Ho presentato un'interrogazione alla giunta regionale per capire quali siano le reali intenzioni, ovvero se il reparto verrà o meno mantenuto, anche alla luce della volontà di Alisa, emersa dagli organi di stampa, di procedere alla soppressione e all'accorpamento della struttura di Sarzana con quella della Spezia”. Lo dichiara il consigliere regionale del Partito democratico, Juri Michelucci, intervenendo ancora una volta sui temi della sanità locale.

“Chiedo inoltre se c'è l'intenzione di reintegrare l'organico alla luce della riduzione di queste 4 unità. Si tratta di un reparto - prosegue Michelucci - che ha raggiunto negli anni livelli di eccellenza importantissimi, basti pensare ai risultati ottenuti per quel che riguarda lo screening mammografico e che meriterebbe un deciso potenziamento e un'opportuna valorizzazione. Come sempre pare che si ragioni soltanto in termini di contenimento di spesa immediato e mai con una visione di prospettiva volta al potenziamento dei servizi per i cittadini”.


18/09/2019 21:31:51


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy