doppio sfregio

Sarzanese denunciato per il furto della targa ricordo della strage dei Georgofili

L'episodio era avvenuto la notte di Capodanno a Firenze. In quell'attentato mafioso perse la vita anche Dario Capolicchio.

Sarzana - Val di Magra - È un 21enne sarzanese il ragazzo denunciato dai Carabinieri di Firenze per aver trafugato la targa che a Firenze ricorda la strage di via dei Georgofili del 27 maggio 1993. L'episodio era avvenuto la notte di Capodanno quando il ragazzo, poco dopo le 5 del mattino, aveva scavalcato la rete di protezione andandosene poi con la targa a tracolla.
Uno sfregio alla memoria delle vittime che aveva subito fatto partire le indagini dei Carabinieri i quali anche grazie alle immagini della videosorveglianza sono riusciti a restringere il cerchio ad un gruppo di turisti che avevano affittato un appartamento e breve distanza, fino a risalire all'identità del ragazzo – denunciato per furto aggravato - che al momento della perquisizione aveva ancora in casa gli stessi indumenti di quella notte.
Nella strage mafiosa del 1993 oltre ai coniugi Fabrizio Nencioni e Angela Fiume e le figlie Nadia e Caterina, perse la vita anche lo studente sarzanese Dario Capolicchio al quale è dedicata anche una piazza della sua città.


16/02/2020 10:39:12


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie