IN CORSO ACCERTAMENTI

Bruciano rifiuti vegetali, imprenditore denunciato a Sarzana

Sarzana - Val di Magra - I Carabinieri Forestali sarzanesi sono intervenuti su una segnalazione relativa a una combustione di due cumuli di grosse dimensioni di rifiuti vegetali. Giunti nella zona indicata, i militari accertavano che era in atto la combustione di un cumulo di circa 50 mc di potature di piante tipiche di giardini e parchi come palme cicas cicas, agave, lauro ceraso e altre essenze. Accanto al cumulo in fiamme ne era presente un altro di dimensioni maggiori (circa 125 mc) della stessa tipologia che ancora non stava bruciando. Vista l'ingente mole di rifiuti in combustione in prossimità di un'area boscata governata a ceduo di roverella si chiedeva l'intervento dei vigili del fuoco per prevenire l’espansione dell’incendio.

Ricordiamo che i residui vegetali provenienti da attività agricole e agro-industriali sono classificati come rifiuti speciali non pericolosi pertanto i cumuli suddetti sono stati sequestrati di iniziativa della P.G. operante a carico di un imprenditore agricolo in qualità di proprietario dei rifiuti. Lo stesso proprietario è stato quindi denunciato per i reati di "deposito incontrollato di rifiuti” e "gestione di rifiuti non autorizzata". Sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare in maniera certa l'esecutore materiale della combustione dei rifiuti.


05/08/2020 15:19:00


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie