viaggi: "in crisi sistema turistico invernale"

Niente neve sulle piste, a Zeri aperto il campo scuola

Sabato e domenica sarà aperto gratuitamente.

Lunigiana - La voglia di sciare è tanta ma non corrisponde alla neve caduta sull'appennino, una stagione anomala con poche precipitazioni. Aproffitando però di un leggero abbassamento delle temperature, si è compiuto un grande sforzo organizzativo per consentire, pur in assenza di precipitazioni nevose, l’apertura delle piste del “camposcuola”.
Un week end di sci dedicato a principianti e bambini sarà possibile anche questa settimana. "Riusciamo, nonostante una stagione che per assenza di precipitazioni sta mettendo a dura prova tutto il sistema turistico invernale dell’appennino, in particolare quello tosco-emiliano - dichiara Maurizio Viaggi presidente della società noprofit gestore della stazione invernale lunigianese - ad assicurare il piacere dello sci ai nostri appassionati frequentatori e il mantenimento in esercizio delle strutture turistiche e ricettive del territorio grazie all’innevamento artificiale che è stato realizzato con il contributo del progetto neve della regione Toscana”. Sabato e domenica, il camposcuola sarà aperto gratuitamente, insieme al bar, il ristorante del rifugio e a tutti i servizi della stazione. Per informazioni e prenotazioni 0187.1981342


07/02/2020 12:36:55


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie