In Piazza 8 marzo, Piazza Roma e Piazza della Vittoria

Mobilità sostenibile, ad Aulla arrivano le colonne di ricarica delle auto elettriche

Lunigiana - Comune di Aulla ed Enel insieme per la mobilità elettrica nel segno dell’innovazione e del turismo sostenibile in una delle più importanti località della Lunigiana: l’amministrazione comunale ed Enel X, la nuova divisione del gruppo elettrico dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali, sono infatti giunte alla fase conclusiva della realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici sul territorio comunale, come stabilito dal Protocollo d’intesa firmato nel 2019.

Nei giorni scorsi sono state portate a termine le operazioni di installazione – e sono in corso quelle di attivazione – di 3 infrastrutture, per un totale di 6 punti per la ricarica (due per ogni postazione) dei mezzi elettrici, con l’obiettivo di garantire una copertura capillare e la possibilità di estendere in futuro la rete di ricarica: le postazioni di ricarica si trovano in piazza 8 Marzo, in piazza Roma e in piazza della Vittoria.

Le nuove infrastrutture, di ultima generazione, sono di tipo Juice da 44 kW (due prese da 22 kW per ogni colonnina) e consentono ai veicoli elettrici di effettuare una ricarica “intelligente” ed “interoperabile”, elemento quest’ultimo particolarmente importante perché il possessore del mezzo elettrico potrà effettuare la ricarica indipendentemente dalla società di vendita con cui avrà stipulato il contratto. La manutenzione delle infrastrutture sarà a cura di Enel X.

Enel X, peraltro, metterà a disposizione dei possessori o degli utilizzatori di mezzi elettrici la nuova App JuicePass, l’innovativo servizio di ricarica che offre un’interfaccia unica per ricaricare l’auto in ambiente domestico o lavorativo, nonché su una rete di oltre 6.100 punti di ricarica pubblici in 18 paesi europei, grazie all’accordo di interoperabilità recentemente siglato con gli operatori IONITY e SMATRICS. Attraverso la App, oltre ad avere sempre a disposizione la mappa dei punti di ricarica nonché la loro disponibilità e la possibilità di prenotarli, è molto semplice anche ricaricare: è sufficiente identificarsi poggiando per alcuni secondi lo smartphone (o la smart card) nella zona evidenziata sotto il display e, una volta autorizzati, collegare il cavo e avviare al ricarica.

L’installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano Nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel impegnata nella creazione di un’infrastruttura di ricarica in tutta Italia. Il piano – che prevede una copertura capillare in tutte le regioni italiane attraverso l’installazione di stazioni di ricarica a 22kW (quick), stazioni a 50kW (fast), stazioni fino a 350kW (ultrafast) – è dinamico, flessibile, aperto a tutti coloro (enti pubblici e/o privati) che intendono collaborare per la crescita della mobilità elettrica in Italia.

“Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa con Enel X – ha dichiarato il consigliere Achille Fiorentini – perché il nostro Comune fa un passo in avanti dal punto di vista tecnologico, ma anche in chiave ambientalista e turistica. Questa installazione, infatti, non è solo un’innovazione, ma anche un’occasione per alimentare turismo, diventando un punto tappa pianificabile per tutti coloro che avranno auto elettriche e che quindi potranno modulare il loro itinerario basandosi anche su Aulla, con le più auspicabili ricadute per tutta la realtà aullese. Certo, siamo all’inizio di un nuovo tipo di mobilità ma era importante essere subito pronti. Anche l’ambiente, dunque, con meno emissioni di CO2 non potrà che beneficiarne.”

“Siamo contenti per questa iniziativa seguita dal consigliere Fiorentini – ha commentato il vicesindaco e assessore all’Ambiente e al Turismo Roberto Cipriani – che va nella direzione della nostra politica di salvaguardia dell’ambiente; infatti, questa è solo una delle numerose misure prese da questa amministrazione. Inoltre, è una buona opportunità per il turismo.”


14/02/2020 14:39:50


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie