trasporti sanitari

Melis (M5S): "Dietrofront della Regione e vittoria delle Pa"

Liguria - “La sospensione del bando di gara per i trasporti sanitari interni annunciata da A.Li.Sa è senza dubbio una vittoria delle pubbliche assistenze liguri e la dimostrazione che eravamo stati lungimiranti quando avevamo sollevato le nostre obiezioni. Già in Commissione avevo dichiarato che a mio avviso, proprio perché si andava a modificare la normativa regionale, era necessario rivedere il bando di gara per adeguarlo alla nuova legge. Passaggio importante proprio definire come sono e saranno suddivisi i servizi messi a gara, trasporto di emergenza e non, per poi (se imposto dalla legge) riscrivere il bando coerentemente non solo alla legge regionale, ma anche al servizio svolto e alla specificità delle pubbliche assistenze”.

Così il consigliere regionale Andrea Melis commentando il dietrofront di Regione.

“Questo dei trasporti, in aggiunta ai bandi per privatizzare i nostri ospedali, i bandi per i servizi di refezione ospedaliera e i bandi per gli Oss, dimostra il totale fallimento nella politica sanitaria di questa Giunta che non ha portato a casa, concretamente, nulla. Se non liste di attesa, carenza cronica di personale medico, mobilità passiva e bandi o assolutamente non necessari (come per le privatizzazioni) o fatti male”.


15/02/2020 12:17:39


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie