Nel 2019 dichiarati nulli 138 matrimoni liguri

Le parole di monsignor Paolo Rigon all'inaugurazione dell'anno giudiziario genovese.

Liguria - Nel 2019 sono entrate 112 nuove cause di richiesta di nullità matrimoniale, due in meno dello scorso anno. Una situazione, quindi, stabile. Lo ha affermato monsignor Paolo Rigon, vicario giudiziale del Tribunale Ecclesiastico regionale ligure, nella relazione che ha svolto in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario del tribunale di Genova che si è svolta alla presenza del cardinale Angelo Bagnasco. Lo riporta l'agenzia Ansa. Tra i motivi che possono portare alle richieste di annullamento del matrimonio Rigon ha sottolineato "i condizionamenti che sgorgano dalle stesse scelte fatte in modo immaturo in tempi sbagliati", i casi "persone che iniziano un rapporto affettivo in giovane età", "la decisione spesso avventata di mettersi a convivere con l'idea di sposarsi ma per sperimentare l'unione". Nel 2019 su 148 procedimenti terminati, 138 hanno ottenuto la dichiarazione di nullità, 2 hanno avuto esito negativo, 6 si sono fermate e sono state archiviate perché non fondate.

16/02/2020 18:51:47


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie