Toti: "Stando a bozza monitoraggio Iss Liguria compatibile con il giallo, ma dopo il 31 gennaio"

Liguria - "I dati sono buoni, domani daremo nel dettaglio i numeri contenuti nell'indicatore numero 36 dell'Istituto superiore di sanità arrivato poche ore fa ad Alisa per le osservazioni". Ha esordito così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, nel corso del punto stampa quotidiano sull'andamento dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.
"Come ampiamente previsto - ha proseguito il governatore ligure, anticipando qualche dato - tutti gli indicatori ci danno in sensibile miglioramento con un rischio basso o moderato e un Rt sceso sotto l'1 per cento in modo sensibile".
Questo, però, non si tramuterà in un cambio di colore per la Liguria, visto che sino al 31 gennaio la situazione rimarrà immutata in tutto lo Stivale.
"La prima settimana è di monitoraggio - ha spiegato Toti - mentre la seconda, ovvero la prossima servirà per confermare e decidere il da farsi. Al momento siamo compatibili con il colore giallo, ma non per questo bisogna allentare la tensione. Inoltre il giallo non è un obiettivo, ma momento di passaggio verso un ulteriore condizione di miglioramento".



21/01/2021 20:20:57


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie