giovani e anziani, un tutt'uno

L’ambiente Spezia: “Angelozzi ci ha dato sicurezza, Italiano fame di arrivare”

La Spezia - “Fare l’allenatore è un mestiere delicato, Italiano nel periodo più nero ha capito cosa dovevamo cambiare per risollevarci. Nel frattempo Angelozzi ci ha trasmesso grande serenità, mentre l’anno scorso quando le cose andavano bene ci massacrava molto di più”. Così Luca Mora racconta quel periodo in cui Spezia e Trapani sembravano dover lottare per evitare la retrocessione. Un girone dopo è tutto diverso. “Il contributo di noi esperti? C’è, ma gli stessi giovani si sono messi gambe in spalla e hanno alzato di molto l’intensità degli allenamenti. Da Pescara è iniziato un percorso virtuoso e speriamo che non si fermi. Italiano non sta a me giudicarlo, ma spicca la sua voglia di arrivare e questo il gruppo lo sente e lo condivide. Come lui abbiamo voglia di fare carriera, un grande punto di partenza comune”.

A.BO.


17/02/2020 13:59:35


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie