un gol attesissimo

Dopo cinque mesi c'è una maglia da titolare per Gala

Allo Spezia che ha trovato gioco e continuità manca ancora il pieno recupero del bulgaro. Rientra anche Mora, che l'Ascoli voleva fare suo poche settimane fa. Ma il centrocampista non ha voluto lasciare la maglia bianca.

La Spezia - Tre borse del ghiaccio sui muscoli, non è riuscito neanche a correre sotto la curva per festeggiare. Così Mbala Nzola ha chiuso una serata da otto in pagella contro la Cremonese dopo aver spremuto ogni caloria dal suo fisico. Il suo riposo contro l'Ascoli è già programmato a meno di miracolosi recuperi in queste ore. Questo significa che sabato toccherà ad Andrej Galabinov tornare ad indossare la maglia da titolare. Non succede dal 13 settembre scorso a Udine contro il Pordenone. In mezzo c'è stato l'infortunio, l'operazione, l'attesa e il ritorno agli allenamenti. Se lo scorso autunno lì davanti si cercava un salvatore della patria, oggi il compito di inserirsi nella macchina di Vincenzo Italiano appare molto più facile.
Il bulgaro troverà al suo fianco Gyasi, di rientro dalla squalifica, mentre a destra dovrebbe essere confermato Federico Ricci. In mezzo si va verso la conferma di uno strepitoso Maggiore, con Bartolomei che potrebbe prendere il posto di Matteo Ricci nel ruolo di regista. Mezzala sinistra sarà Luca Mora, che proprio l'Ascoli aveva cercato nel mercato di gennaio mettendo sul piatto un contratto più lungo (2022) e aumento di stipendio. Niente da fare, il mancino di Parma ha preferito rimanere in aquilotto per rincorrere un sogno.
Cauto ottimismo infine per il recupero di Erlic in mezzo. In ogni caso Terzi deve poter rifiatare dopo aver tenuto botta egregiamente nei due impegni ravvicinati. Così, se il croato non ce la facesse, toccherebbe a Marchizza spostarsi al centro e dare spazio a sinistra a Ramos. Ferrer si gioca una maglia con Vignali, ma è difficile privarsi dello spagnolo in questo momento.


13/02/2020 18:04:45


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie