Ci saranno anche le associazioni ambientaliste

Stop al carbone a Vallegrande, il ministero convoca Enel, Regione, Comuni e sindacati

La Spezia - Il ministero dello Sviluppo economico ha inviato ad Enel, ai Comuni della Spezia e Arcola, alla Regione, al ministero dell'Ambiente, a Terna, alle sigle sindacali e alle associazioni ambientaliste una convocazione per discutere della cessazione dell’uso del carbone nella centrale Eugenio Montale.

"Il Piano nazionale integrato energia e clima, presentato alla Commissione europea,
ha confermato l’obiettivo di phase out dal carbone nella produzione elettrica entro il 2025 - fa notare il ministero - prevedendo altresì l’insieme di interventi in grado di realizzare il processo in condizioni di sicurezza del sistema elettrico nazionale. Dai primi tavoli di confronto organizzati per aree di mercato (Area Nord, Centro-Sud e Sardegna), sono emerse tematiche peculiari per le singole centrali".
Il Mise ritiene, pertanto, opportuno "proseguire il confronto attraverso incontri, organizzati ad hoc per ciascuna centrale, che saranno presieduti dalla sottosegretaria Alessandra Todde".

La riunione è convocata per il 27 gennaio alle 11 presso il ministero.


14/01/2020 20:56:30


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy