in centro storico

Spazio Accademia è pronto: "Aperto entro il primo semestre del 2021, Covid permettendo" | Foto

Cantiere concluso in autunno ma l'emergenza Covid non permette di usare a pieno una struttura nata per lo studio, la cultura e l'aggregazione. Il presidente Corradino: "Siamo soddisfatti anche perché abbiamo risanato un angolo di città".

La Spezia - "Aspettiamo soltanto che la situazione cambi per permetterci di inaugurare una struttura ormai pronta da diverso tempo. Speriamo che si possa fare entro il primo semestre 2021". In Via Vanicella è tutto pronto da novembre ma per vedere aperto il nuovo Spazio Accademia, ultima creatura della Fondazione Carispezia, bisognerà attendere che la situazione emergenziale cambi: "Sarà un luogo di studio e di aggregazione - spiega il presidente Andrea Corradino -, in questo momento è difficile organizzare iniziative in presenza ma questo spazio nasce proprio per far incontrare le persone. Volevamo inaugurarlo alla presenza dell'ex ministro dell'Università Francesco Profumo, che si era detto subito disponibile ma le misure odierne sono particolarmente severe per spazi come questo. E aprirlo in forma ridotto è sembrato un peccato. Siamo soddisfatti anche perché abbiamo risanato un angolo di città". Nel maggio 2019 l'ente di Via Chiodo aveva deliberato l’acquisizione e la ristrutturazione dei locali in precedenza sede dell’Accademia Biliardi, con l'intento di traferirvi la propria biblioteca e creare nuovi spazi per gli studenti ad integrazione di quelli già presenti in città.

L’intervento della Fondazione ha permesso di riqualificare e valorizzare un immobile degradato, attraverso un progetto studiato ad hoc che consentirà di realizzare ambienti dal design moderno e funzionale in cui potranno coesistere contemporaneamente attività diverse. La riqualificazione è stata rispettosa dell’architettura esistente, aumentando la superficie aeroilluminante, per creare un luogo di condivisione e allo stesso tempo spazi riservati a studio e lettura, che prevedranno circa 50 postazioni complessive. Quando le fasi del Covid lo permetteranno, dobbiamo immaginare questo "Spazio Accademia" come un nuovo polo all’interno del quartiere in grado di rispondere alle esigenze di aggregazione e di socializzazione aperta ai cittadini, dando vita così a un’iniziativa che potrà arricchire la vita di tutta la comunità, che è poi obiettivo primario di tutte le Fondazioni di origine bancaria”. E, come detto, la biblioteca che sorgerà all'interno sarà intitolata ad Arrigo Petacco, storico e giornalista di fama nazionale, per diversi anni membro del Consiglio di Indirizzo di Fondazione Carispezia, il cui impegno culturale potrà essere così ulteriormente ricordato dalla nostra comunità.


16/01/2021 15:55:38


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie