gemellaggi

Palazzo civico, contributi per la realizzazione di iniziative di promozione dei rapporti di cooperazione

Due le iniziative proposte e sostenute dal Comune, entrambe relative al gemellaggio tra la Spezia e Bayreuth.

La Spezia - Il Comune della Spezia ha concesso contributi per la realizzazione di iniziative di promozione dei rapporti di cooperazione con Paesi e città con cui l’Ente ha già stretto rapporti di amicizia e gemellaggio. Due le iniziative proposte e sostenute da Palazzo civico, entrambe relative al gemellaggio tra la Spezia e Bayreuth. La prima è stata realizzata da Acit che, in attesa di poter riprendere le attività di scambio bloccate dalla pandemia e per mantenere le relazioni esistenti, ha realizzato, in collaborazione delle classi quarte del Liceo linguistico “Mazzini” (classi IVF-IVG-IVH-IVM), nell’ambito di un Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento, un video che racconta come gli amici di Bayreuth hanno affrontato la pandemia. Sono presenti le testimonianze di Andrea Rüger (insegnante di italiano e vicepresidente della DIG Associazione Italo Tedesca di Bayreuth omologa dell’Acit), della pianista Lisa Wellisch, del cartoonist Matthias Ose, del pastore Dietrich Rusam, della dott. Beate Kuhn (nella sua qualità di medico e di membro della Commissione gemellaggi del Comune di Bayreuth) e di altri cittadini di Bayreuth. Conclude il video un’esibizione della giovanissima violinista Annabel Nolte. Il video è visibile all’interno del canale youtube ACIT La Spezia al seguente link: https://youtu.be/fjCsYwFL2io e sul canale youtube del Liceo “Mazzini”: https://www.youtube.com/watch?v=krwapub_n4E

La seconda iniziativa è il progetto "Music Crossroads", realizzato dal Conservatorio “G. Puccini” in collaborazione con il Liceo Cardarelli e con il sostegno linguistico di Acit. Sono state realizzate quattro lezioni, registrate presso il Conservatorio e presso lo studio del M° Chierici, per l’utenza italiana e tedesca, segnatamente il Liceo Musicale e la Hochschule di Bayreuth. Il progetto ha segnato una preziosa occasione di collaborazione tra le due istituzioni, in un momento in cui la situazione epidemica ha reso impossibile lo scambio in tempo reale tra le scuole. La registrazione rimarrà fruibile, in attesa di un momento di confronto a distanza, non appena le istituzioni scolastiche riprenderanno la loro normale attività. I video sono fruibili sul canale youtube del Conservatorio Puccini, ai link https://youtu.be/c6QTQvNsPg4; https://youtu.be/Px6nzS7A3jI; https://youtu.be/yYLHb3k1ryk; https://youtu.be/_HTSU00Q2p4

"Il Covid-19 non ha allontanato le città con le quali La Spezia è gemellata ma, anzi, le ha avvicinate grazie all'amicizia consolidata - dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini -. La vicinanza e la solidarietà passa attraverso la cultura e le nuove generazioni: grazie a due progetti promossi da ACIT e il Conservatorio Puccini, i ragazzi spezzini del Liceo Mazzini e del Cardarelli hanno continuato a collaborare con la Città di Bayreuth in modo proficuo e importante, continuando a tenere rapporti con gli istituti tedeschi anche se a distanza". "Siamo felici di aver sostenuto iniziative che hanno permesso, già in fase di realizzazione, di avvicinare nel corso di questo difficile 2020 associazioni e cittadini delle nostre due Città. Prezioso inoltre il coinvolgimento di giovani studenti nella realizzazione dei video, anche come momento di crescita educativa e culturale” - dichiara l’assessore alla Cooperazione internazionale e ai Gemellaggi, Maria Garzia Frija. "Speriamo in futuro di poter contribuire all’avvicinamento di altre realtà europee ed extra europee e di poter riprendere a pieno ritmo i programmi di scambio".

Oltre ai contributi posti a bando il Comune della Spezia ha potuto sostenere, sempre nell’ambito delle proprie iniziative di cooperazione, tre associazioni non profit attive nel contrasto alla povertà e nel sostegno delle persone in difficoltà.


16/01/2021 10:00:14


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie