al sant'andrea

Minacce e danni in ospedale, identificato e denunciato il responsabile

Il ventenne ha commesso una sfilza di reati.

La Spezia - "Compiutamente identificato l’autore delle azioni presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale S. Andrea, la notte dello scorso 16 gennaio, quando le Volanti erano immediatamente intervenute su richiesta degli operatori sanitari, per la presenza di un paziente ubriaco che stava dando in escandescenze". E' quanto si legge in una nota della Questura della Spezia, che prosegue: "La Squadra Mobile, esperiti gli accertamenti del caso, ha identificato il responsabile in un 20enne tunisino, residente fuori regione, che ha deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di interruzione di pubblico servizio, minacce nei riguardi del personale sanitario, danneggiamento aggravato di un distributore automatico di bevande e di un infisso, nonché violazione del foglio di via obbligatorio emesso lo scorso novembre nei suoi confronti dal Questore della Spezia, che gli imponeva di non fare rientro in questa città per due anni. La posizione dello straniero, titolare di valida carta di soggiorno sul territorio nazionale, è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione competente".


20/01/2021 20:02:22


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie