Bigiotteria al piombo, maxi sequestro alla Spezia

I funzionari dell'Agenzie dogane e monopoli della Spezia hanno monitorato le importazioni, il risultato:2.735 articoli di orecchini, braccialetti, collane e portachiavi contenenti cadmio, piombo e nichel ampiamente oltre i limiti di legge.

La Spezia - Maxi sequestro di bigiotteria con metalli pericolosi alla Spezia. A portare a termine l'azione sono stati i funzionari dell'Agenzie dogane e monopoli della Spezia che hanno individuato diverse importazioni di prodotti pericolosi, sequestrando e impedendo l’immissione sul mercato di 2.735 articoli di orecchini, braccialetti, collane e portachiavi contenenti cadmio, piombo e nichel ampiamente oltre i limiti di legge.
I funzionari doganali del Reparto Antifrode, per eseguire le verifiche ispettive sulle merci importate e verificarne il rispetto delle normative di sicurezza vigenti, si sono avvalsi del supporto di un XRF( analizzatore a raggi X), che consente di rilevare la presenza nei prodotti di metalli potenzialmente pericolosi per la salute umana. In tal modo sono stati sequestrati, nel mese di dicembre scorso, orecchini che presentavano un tenore di cadmio pari all’86% del peso, a fronte di un limite di legge pari allo 0,01% e di altri prodotti contenenti nichel nonostante fossero presentati come “nichel free”.
Il contatto prolungato di tali metalli con la pelle può causare intossicazioni di diversa gravità, particolarmente pericolose per bambini, ragazzi e soggetti allergici.
Le rilevazioni del dispositivo a raggi X sono state confermate dai successivi esami effettuati dai Laboratori Chimici ADM di Torino e Trieste e pertanto la merce è stata sequestrata su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Gli importatori, aziende italiane operanti nella distribuzione di bigiotteria, sono stati denunciati per il reato di immissione sul mercato di articoli contenenti sostanze chimiche pericolose.
Garantire la sicurezza dei prodotti che verranno commercializzati è un fondamentale obiettivo di ADM che opera un’attenta analisi dei rischi e controlli mirati anche attraverso l’utilizzo di strumentazione di ultima generazione.


20/01/2021 11:07:44


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie