un territorio da scoprire

Nuovi sentieri a pochi passi da casa, i percorsi individuati dal Cai

Bilancio per l'iniziativa "Camminare per conoscere" nata durante il lockdown. Il presidente Bacchioni: "Tutti i cittadini potranno contribuire a trovare nuovi sentieri".

La Spezia - La pandemia non ha fermato il Cai spezzini che ha tracciato e reso scaricabili una serie di sentieri ad anello per rafforzare il legame tra la vita di città e la natura. Ed è da qui che parte l'iniziativa "Camminare per conoscere" presentata ieri in Passeggiata Morin.
Il progetto ha previsto la digitalizzazione di alcuni sentieri, classificati in base alla difficoltà, descritti nei minimi dettagli e resi scaricabili sul sito ufficiale del Cai.
La particolarità dei sentieri scelti è dettata dal fatto che si trattano di percorsi ad anello molto vicini al centro. Oltre al sostegno del Comune della Spezia, con gli assessorati allo Sport e alla Protezione civile nelle figure di Lorenzo Brogi e Luca Piaggi, i volontari del Cai hanno fatto un'analisi minuziosa, tramite interneti, dei nuovi percorsi che si possono intraprendere senza uscire necessariamente dai confini spezzini. A curarlo sono stati Riccardo Micheli e Gianmarco Simonini.

"Questi nuovi percorsi - ha spiegato il presidente del Cai la Spezia Alessandro Bacchioni - possono crescere, aumentare di numero. E potranno contribuire tutti i cittadini. La nostra idea è nata in quarantena, quando pativamo fortemente l'inattività e collaboravamo con altre associazioni per la 'spesa sospesa'. Un po' di scoperte e siamo arrivati a questo ambizioso progetto che permette di scoprire nuove realtà, meno frequentate a due passi da casa. Avremmo perfino pensato a una 'Fase 3' ci piacerebbe che i quartieri potessero adottare qualche sentiero mantenendolo. Ma questo richiede ancora un po' di tempo, noi vorremmo davvero poterlo realizzare. Vogliamo creare una cultura del sentiero".
L'assessore Piaggi ha aggiunto: "Sono state riscoperte delle intere aree della città e questa iniziativa è un'occasione concreta per rafforzare la sinergia tra la città e la natura. Inoltre può rafforzare l'offerta turistica".
"Un'occasione - ha detto l'assessore Brogi - per dare a tutti i cittadini della Spezia massima fruibilità del territorio. Può anche essere di grande richiamo anche per chi viene di fuori. Due aspetti che si coniugano perfettamente nel nostro 'Trentino affacciato sul mare'".



11/07/2020 18:50:18


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie