eletto il nuovo presidente Giorgio Scotto

Il Vescovo incontra il Movimento Cristiano Lavoratori

La Spezia - Nei giorni scorsi, in un clima di serena condivisione e grande compiacimento, il Vescovo della Spezia Luigi Ernesto Palletti ha incontrato il nuovo Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori della Spezia Giorgio Scotto alla presenza di una delegazione del rinnovato consiglio: Francesco Garibotti (Amministratore), Oscar Callisto (Segretario), Dal Molin Bruno, Cantarelli Daniele, Gomiero Luisa, Tonelli Marzia, Ghironi Rodolfo, Conte Mauro, convenuti anche in rappresentanza degli “assenti giustificati” Alberto Rebecchi (Vice Presidente), Bernardini Ornella, Mario Donnarumma, Leveratto Giancarlo e Zignego Giorgio.

Giorgio Scotto nel presentare questo nuovo consiglio ha espresso il desiderio di una rinnovata collaborazione nell'affrontare i temi cari al Movimento, certo come è di riuscire a portare, sulla scia dell'entusiasmo che i Circoli del territorio gli hanno trasmesso fin dalle prime assemblee e con il prezioso aiuto di tutti i componenti del Consiglio, questo Movimento ad affrontare, come lo era ai tempi di Amerigo, i temi che sono sempre stati cari, nel cuore e negli atti, al nostro Movimento “con la passione e le idee” che hanno sempre accompagnato il nostro cammino.

“Questi importanti temi lavoro, famiglia, migranti” – ha ricordato Giorgio Scotto a tutti i convenuti - “ci porteranno in un molto prossimo, vicino futuro - forti della nostra identità - attraverso il lavoro - costruttori di speranza in Italia ed Europa - al XIII Congresso Nazionale MCL del prossimo gennaio”. Ha inoltre ringraziato soprattutto tutte quelle persone che hanno partecipato alle elezioni per il rinnovo delle cariche della sezione della Spezia e hanno dato fiducia a questa lista, pensata nello spirito del Movimento, nel solco tracciato dal mai dimenticato Amerigo Lupi, ma nel contempo fortemente innovativa. A fine incontro Giorgio Scotto ha voluto ricordare le parole del presidente nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori Carlo Costalli “Futuro è rimettere al centro del dibattito e delle scelte politiche la persona. È tornare a declinare parole come libertà, sussidiarietà, solidarietà, responsabilità, uguaglianza, giustizia, verità. È amare l’Europa tanto più oggi costretti a vivere questo tempo così difficile”.


04/12/2018 11:58:01


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia


























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy