Tecnologia

Controllo parametri vitali, progetto spezzino 'promosso' dal ministero

L'aggiornamento del 'Bracciale emergency stop' domani tra i protagonisti dell'Its Day.

La Spezia - Nella mattinata di domani, venerdì 3 luglio, dalle 10.30 alle 12.30 si terrà in modalità online l'evento Its Day, organizzato dal Ministero dell'istruzione, con la partecipazione del ministro Lucia Azzolina. All'ordine del giorno, oltre a numerosi interventi istituzionali, è previsto un momento dedicato al progetto Its 4.0: un progetto formativo-professionale che avvicina scuole e imprese sui temi del 4.0, a cui la Fondazione Its della Spezia ha aderito con entusiasmo sin dalla sua prima edizione.
Il Miur ha selezionato otto storie rappresentative del percorso, della capacità di conversione al digitale e della risposta all'emergenza Covid-19: tra questi otto progetti è stato selezionato anche il progetto 'Bracciale Emergency Stop', sviluppato dalla Fondazione Its della Spezia con gli allievi del nono corso Its 'Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici'.

L’idea iniziale del progetto è stata sviluppata dopo una analisi degli infortuni sul lavoro determinati da cause di malore del lavoratore. La collaborazione fornita dal locale sistema di Emergenza – Urgenza extra ospedaliero 118 e con la partecipazione di Confindustria La Spezia ha permesso di evidenziare la potenzialità per la definizione di uno strumento indossabile che, monitorando alcuni parametri vitali, permetta la definizione di una soglia di allarme da utilizzare per fermare il funzionamento del macchinario utilizzato dal lavoratore in caso di malore.
Durante le varie fasi di sviluppo del progetto, l’evoluzione del contesto lavorativo determinato dall’Emergenza Covid-19 e la collaborazione con il Team del progetto Its 4.0 del Miur/ Università Ca’ Foscari di Venezia, si è ritenuto di riprogettare lo strumento indossabile facendolo evolvere in un sistema per monitoraggio, controllo e gestione dei parametri vitali per una persona che potrebbe essere coinvolta in un percorso assistenziale al fine di verificare la sua sicurezza in modo globale. 
Il gruppo di lavoro ha quindi ripensato il progetto in modo da realizzare un oggetto in grado di acquisire, elaborare e comunicare i dati provenienti dai sensori che corrispondono all’insieme dei parametri vitali. 

Anche quest’anno, nonostante le difficoltà inflitte dall’emergenza Covid-19, l’Its dell Spezia è riuscito a presentare un’idea progettuale innovativa e altamente tecnologica.
Il Progetto dell’anno scorso, R.A.M.I. Rete Aziendale Macchine integrate, sviluppato dalla Fondazione Its della Spezia con la classe del sesto percorso Its in partnership con l’azienda Dott. Ing. Mario Cozzani Srl, sempre nell’ambito del progetto nazionale Its 4.0 del MIUR / Università Ca’ Foscari di Venezia, si è aggiudicato il primo premio alla 4a edizione del Premio Innovazione 4.0, nell’ambito della 14a edizione della Fiera A&T – Automation & Testing di Torino. La Fondazione Its si appresta ad avviare i nuovi corsi post-diploma gratuiti, per i quali usciranno a breve i bandi di selezione. Per maggiori informazioni www.itslaspezia.it


02/07/2020 10:12:21


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie