L'interrogazione

L'opposizione: "Perdurante degrado al cimitero del Fezzano"

Golfo dei Poeti - L'opposizione consiliare di Porto Venere punta i riflettori sul cimitero del Fezzano, rilevando un “grave, diffuso e perdurante stato di degrado che interessa ormai da diversi anni coperture, strutture, camminamenti e sistemi di regimazione delle acque meteoriche”, come si legge nell'interrogazione presentata dai consiglieri Fabio Carassale, Saul Carassale, Francesca Sacconi e Franco Talevi. Gli esponenti del centrosinistra chiedono all'amministrazione comunale “quali azioni intenda mettere in campo in relazione alla segnalazione delle problematiche sopraesposte anche nei confronti della tutela della pubblica incolumità dei visitatori e, in ragione di ciò, se non ritiene di attivare procedure immediate ed urgenti attraverso l'istituto della somma urgenza”; l'opposizione chiede inoltre di “conoscere quali azioni voglia mettere in campo in relazione alla tutela di alcune lastre tombali di possibile importante valore storico culturale per evitarne la distruzione e/o il danneggiamento”. Tra i punti evidenziati dall'opposizione anche “una frana di materiale terroso che oltre ad impedire il transito comporta continue colate di fango”, presente “da tempo, nella parte alta del cimitero”, e che “molte strutture da tempo prive di pluviali stanno subendo danni da infiltrazioni e umidità”.

26/01/2021 21:39:58


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie