un matrimonio speciale

Grande passo per una coppia di sub, matrimonio in grotta Byron

Si sono conosciuti cinque anni fa e hanno deciso di suggellare la loro unione in un luogo romantico e ideale per la passione che li unisce: la scoperta degli abissi.

Golfo dei Poeti - Una storia romantica e giocosa tocca la bella Porto Venere e il suo promontorio unico, da qualunque parte di guardi. Una coppia di sub, spezzini di 59 e 56 anni, ha deciso di unirsi in matrimonio ai piedi di grotta Byron. La data dell'unione è per il 29 di agosto e intanto fervono i preparativi.
Il Comune di Porto Venere ha dato il nulla osta ed è già pubblica l'ordinanza, relativa allo specchio acqueo dove si terrà la cerimonia, per la cerimonia simbolica.
La coppia che si unisce in matrimonio è molto particolare: si tratta di due appassionati di subacquea che fanno parte del gruppo "Sub Ospedale" che ogni anno si occupa della natività dalle acque del Molo e che fanno arrivare il bambinello in Passeggiata Morin.
"Io e la mia compagna - racconta Franco Bellè - non abbiamo mai discusso di un ipotetico matrimonio, ma quando poi a lei è venuta l'idea di farlo con la muta davanti a Grotta Byron era impossibile non dire di sì. Ci siamo conosciuti in un contesto assolutamente lontano dalle immersioni. Quando poi ci siamo avvicinati abbiamo condiviso tanto. Da quando è entrata nella mia vita sono passato da 'zero' ad avere il brevetto per l'immersione profonda".
Il giorno di festa si celebrerà in due fasi: "Al mattino ufficializzeremo, solo con i testimoni, la nostra unione, nel pomeriggio ci riuniremo in Grotta Byron. Abbiamo scelto quel luogo proprio per unire più amici possibile: che arrivino da terra e da mare".
"Avevamo deciso prima dell'avvento del coronavirus e del lockdown - racconta ancora Bellè -. Appena è stato possibile ci siamo rivisti con tutti i nostri amici che ci hanno aiutato in tutto e per tutto per arrivare al gran giorno. E' diventato un evento 'di comunità' (ride, NdR). Una volta finita la festa partiremo per le acque del Mar Rosso... per fare nuove immesrioni".


02/08/2020 15:50:58


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie