lavori in corso

Soldi e miglioramenti per la Sp523, nuove progettualità in primavera

Questa mattina un incontro con i primi cittadini, Regione, Infrastrutture e Anas per illustrare i finanziamenti che ammontano a più di 15 milioni di euro.

Cinque Terre - Val di Vara - Nuovo vertice in Provincia tra Regione e sindaci per il futuro della strada provinciale 523 e se ne riparlerà verso aprile. Questa mattina l'assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone, il sottosegretario Infrastrutture e Trasporti Roberto Traversi, Barbara Di Franco nuova responsabile Anas Liguria.
"La 523 ha visto un passaggio determinante da Provincia ad Anas - ha spiegato Giampedrone - nell'agosto 2018. Siamo stati la prima Regione in Italia a fare questo passaggio. Anas sta facendo investimenti sul territorio e c'è l'intento di condividerli oltre alla manutenzione. Anas ha già 7.5 milioni di euro di un piano approvato e 8 milioni per la frana a Varese Ligure, per il ponte di Torza e si è impegnata per i prossimi mesi a fare confronti con il territorio per vedere come meglio investire le risorse. In alcuni casi, come ha sottolineato il sottosegretario non ci saranno rettifiche ai piani di variante, ma migliorative per la viabilità".
"Su questo - ha aggiunto Giampedrone - ci riaggiorneremo ad aprile prima della tornata elettorale. Poi c'è un tema più ampio: Anas sta cominciando il confronto per i riparti e le progettualità di nuovi interventi per i prossimi sette anni. Su questo il territorio chiede sempre rettifiche vere e proprie per rendere più lineare la 523. Abbiamo detto che apriremo un tavolo parallelo che farà la nuova giunta che terrà conto su quello che potrà valutare il da farsi. Intanto lavoriamo sugli investimenti già presenti quei 15milioni da utilizzare dovranno trovare il giusto impiego. Parma non è ancora transitata in Anas e quando avverrà, ora la situazione è in stallo, ci sarà un'interlocuzione anche con quella parte".

"La Val di Vara è fondamentale - ha detto il sottosegretario Traversi - l'agglomerato di Varese Ligure va assolutamente salvaguardato. Abbiamo in mente un programma a lungo termine".
"Verranno spesi un totale di 13 milioni - ha spiegato Barbara Di Franco nuova responsabile Anas Liguria -. 4.5 milioni sono di prossima consegna in termine di piano viario e altri 8.5 in fase di progettazione. Ci rincontreremo nei prossimi mesi per puntualizzare".


07/02/2020 14:50:59


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie