tre posti disponibili

Politiche sociali, un bando a Levanto per l’inserimento nei “cantieri scuola e lavoro”

Cinque Terre - Val di Vara - Prosegue l’attività del Comune di Levanto a sostegno dei nuclei familiari in situazioni di disagio socio-economico. L’ente rivierasco ha emesso nei giorni scorsi un nuovo bando per l’inserimento di tre persone all’interno dei “cantieri scuola elavoro”, unità che saranno impiegate per sei mesi presso l’ufficio tecnico nelle attività di manutenzione dei sentieri, degli alvei dei torrenti e delle bocchette stradali.
Il bando è destinato a persone che hanno superato il 55° anno di età e si trovano in uno stato di disoccupazione e prive di ammortizzatori sociali, oppure che percepiscono un reddito annuo esentato dall’imposizione fiscale.
“Si tratta di un intervento che riveste sia un’importanza sociale, in quanto consente di reinserire in un’attività lavorativa persone rimaste senza un’occupazione, sia una valenza economica, poiché permette ai destinatari di percepire una retribuzione dignitosa per sei mesi - spiega l’assessore alle Politiche sociali, Olivia Canzio - Inoltre, il Comune ha bisogno di monitorare ed effettuare manutenzione ordinaria sulla vasta rete di percorsi pedonali che solcano la vallata e lungo le strade di collegamento alle frazioni, e questo è il periodo nel quale è opportuno intensificare gli interventi per consentire la fruizione in sicurezza dei sentieri in vista dell’apertura della stagione dell’escursionismo turistico”.
Canzio sottolinea poi che “le risorse necessarie all’intervento sono attinte alle casse comunali, poiché purtroppo da qualche anno la Regione non eroga più contributi destinati ad alcuni capitoli relativi alle politiche sociali”.
Il bando scade il 24 febbraio. Il testo e le modalità per accedervi sono disponibili sul sito internet del Comune, nella sezione “Bandi e concorsi” presente anche in home page.


11/02/2020 13:20:48


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie