BLOG > Las Pezia Calling

Francesca Cattoi
Collection Registrar presso la Fondazione Prada

Biografia

Francesca Cattoi (La Spezia, 1968) svolge attività di ricerca nel campo dell’arte contemporanea e della creazione di progetti espositivi. Laureatasi presso il corso di laurea DAMS, Università degli Studi di Bologna, prosegue la sua formazione presso l’Università della California Santa Barbara, l’Università degli Studi di Firenze e frequenta i tre anni di corso della Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte dell’Università degli Studi di Genova.
Ha lavorato in ambito museale sia a livello operativo e gestionale sia curatoriale. In qualità di assistente di Germano Celant, ha svolto la ricerca e il coordinamento per importanti e numerose mostre quali, “Arti & Architettura 1900-2000”, Palazzo Ducale, Genova, 2004; “Vertigo. Il secolo di arte off-media dal Futurismo al web”, MAMbo Museo di Arte Moderna di Bologna, Bologna, 2007; “Piero Manzoni. A Retrospective”, Gagosian Gallery, New York, 2009; “Lucio Fontana: Ambienti spaziali”, Gagosian Gallery, New York, 2012.
Dal 2013 al 2015, è stata consulente artistico e responsabile della programmazione del CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea, La Spezia, presentato due cicli espositivi, uno dedicato alla fotografia ed uno alla scultura.
Attualmente svolge il ruolo di Collection Registrar presso la Fondazione Prada, Milano.

 POST
05/03/2020 11:46:39
21/10/2019 14:43:45
02/01/2019 11:35:00
05/08/2018 11:32:39
07/05/2018 23:11:30
02/03/2018 18:20:44
09/02/2018 12:34:39
19/01/2018 12:36:43
01/01/2018 18:31:48
28/11/2017 17:58:35
03/11/2017 15:09:15

Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie