il 26 e il 27 giugno

Fantasia flamenca a Sarzana con Francisco Chafino

Sarzana - Val di Magra - Il sogno di un ragazzino che desidera diventare un grande ballerino ci porta nel vivo di uno spettacolo carico di forza, energia e magia. Un percorso tra i numeri maggiormente rappresentativi della Danza Spagnola che mostrerà l’eleganza di quest’arte attraverso la tecnica e gli splendidi costumi, cedendo il passo, in seguito, all’estrema purezza e allo splendore dell’arte del Flamenco. L'appuntamento è per martedì 26 giugno e in replica mercoledì 27 giugno alle ore 20.00 con ingresso gratuito su prenotazione via info@fondazionedevlata.eu, una serata di musiche e ballo flamenco indimenticabili presso Fondazione Devlata (www.fondazionedevlata.eu) a Sarzana.

Ballerini: Francisco Miguel Chafino Segado, Eva María Rodriguez López, José Antonio García Alcalá, Maria Tatiana Buján Gonzáles, Guadalupe Ponce Escaño. Al Cante: Bryan Ríos Fernandez. Al toque: Juan Carlos Benitez Gonzáles. Direzione artistica: Francisco Miguel Chafino Segado. Guest star: Bolli.

Francisco Chafino, ballerino Nasce a Málaga nel settembre del 1983. Fin dall’infanzia vive la passione dell´amore per il flamenco che emana dall’ambiente in cui vive nel quartiere "El Palo", culla di numerose personalità del Flamenco a livello nazionale e internazionale.
All´età di 10 anni inizia la sua formazione al Conservatorio Professionale di Danza della sua città e si diploma in Danza Spagnola e Flamenco.
In questo periodo ha la grande fortuna di poter imparare e perfezionare la sua tecnica con grandi artisti e docenti del flamenco tra cui Antonio Canales, Manuel Santiago Maya "Manolete", Juan Andrés Maya, Domingo Ortega, Eva "La Hierbabuena", Susana Lupiáñez "la Lupi" e Trinidad Santiago "la Trini".
Importanti inoltre, mentre porta a termine la formazione, le collaborazioni con il "Patronato de Turismo de la Junta de Andalucía" e con diversi stabilimenti turistici della Costa del Sol, come il Tablao Flamenco “Los Tarantos" (Torremolinos), dove condivide il palcoscenico con la grande ballerina Trinidad Santiago "La Trini" e con il poliedrico José Losada Santiago "Carrete".

A 18 anni si esibisce come ospite nello spettacolo di Solera de Jerez (Marbella). Nello stesso anno lavora anche nel Tablao Flamenco “El Tano" (Benalmádena), e come insegnante di Flamenco in diverse scuole di danza a Malaga.
Nel 1998 entra a far parte del Ballet Español y Flamenco di Carmen Mota. In questa nota compagnia, inizia nel corpo di ballo, e in pochi anni, grazie al suo potenziale, accede al ruolo di ballerino solista e primo ballerino.

Da quando fa parte di questa compagnia, spesso è stato scelto per tournée internazionali e si è esibito su importanti palcoscenici in Olanda, Germania, Austria, Ungheria, Russia, Israele, Libano, Cipro, Qatar, Tailandia, Corea del Sud, Cina, Canada, Turchia, Libia, Monaco, Portogallo, ecc.

Oggi continua a lavorare nella compagnia di Carmen Mota a Tenerife, Isole Canarie, coniugando la sua attività quotidiana presso "La Pirámide de Arona" (teatro con 2000 posti nel sud dell´isola di Tenerife) con lavori all’estero, montando coreografie per sé stesso e per altre compagnie locali e lavorando come insegnante di flamenco.


06/06/2018 12:23:19


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy