La proposta

Melley: “Palazzina delle Associazioni d’Arma, per il Comune opportunità da cogliere al volo”

La Spezia - “Esiste un'opportunità da cogliere al volo: la cosiddetta Palazzina delle Associazioni d’Arma, un edificio di proprietà del Demanio statale che si trova in una posizione strategica all’incrocio di viale Amendola con viale Garibaldi e che al suo interno ospita da decenni diverse rappresentanze delle Associazioni d’Arma per scopi di carattere sociale e ricreativo.” Così il consigliere comunale Guido Melley, capogruppo di LeAli a Spezia, interviene per promuovere l'azione dell'amministrazione comunale verso l'utilizzo dell'immobile.

“L’area in questione - prosegue Melley - è sempre stata l’agognato sogno di diverse Amministrazioni comunali perché, ubicata a corona del centro storico, potrebbe essere la risposta giusta alle necessità di parcheggi a servizio del commercio cittadino ed in particolare della vicina Piazza del Mercato, ma non solo. Gli studi ed i progetti effettuati in passato avevano individuato quel sito come potenzialmente idoneo anche per la sosta di interscambio per i turisti diretti a Portovenere ed alle 5 terre e non ultimo per i tifosi ospiti e locali delle partite di calcio al Picco.
La caratteristica urbanistica dell’area e’ infatti particolarmente favorevole alla costruzione di un parcheggio a silos o anche parzialmente interrato, in quanto dispone di una vasta corte interna dove poter realizzare la struttura e sul lato principale di viale Amendola non impatta in alcun modo con palazzi ed altri edifici, confinando con le mura arsenalizie e con l’incrocio stradale per viale Fieschi.
Dopo che per anni sono stati frapposti ostacoli di ogni tipo per un diverso utilizzo dell’area in questione, oggi si può aprire un diverso scenario. Di recente la Giunta comunale ha infatti concesso alle Associazioni d’Arma cittadine (insieme alla sezione spezzina del Cai) l’utilizzo di ben 1.300 mq di locali comunali presso la sede dell’ex biblioteca Beghi: una struttura di proprietà comunale dove le Associazioni d’Arma potranno ricollocare le loro attività liberando l’immobile di proprietà demaniale della omonima Palazzina di Viale Amendola.
Si tratta dunque di una importante opportunità per il Comune che può finalmente provare ad acquisire dal Demanio la concessione o la proprietà del compendio, perfezionando una sorta di operazione combinata nell’interesse di tutti i soggetti in campo. È questo il senso della nostra proposta che abbiamo avanzato presentando una apposita interpellanza alla Giunta. I tanto agognati parcheggi a servizio del centro storico, tornati d’attualità in occasione del recente dibattito sui progetti (poi accantonati) di riqualificazione di Piazza Cavour, potrebbero essere realizzati in quel punto strategico della città senza troppa fatica.”


21/01/2021 13:17:44


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie