cooperativa in Cammino

“Educatori senza stipendio per l'emergenza Covid”

La Spezia - “Gli educatori spezzini sono senza lavoro e senza stipendio. Una situazione che sul territorio coinvolge un centinaio di lavoratori". Così la segreteria della FP Cgil e i delegati Cgil della Cooperativa "In Cammino" in una nota, che continua: "In tutte le scuole della provincia di ogni ordine e grado gli educatori si occupano di incrementare le autonomie personali e sociali degli alunni con disabilità ed di integrarli con il gruppo, la classe. Un servizio che per legge è esternalizzato, affidato a soggetti come le cooperative. Il contratto degli educatori, assunti a tempo indeterminato in part time misto, prevede che gli stessi lavorino da settembre a giugno, durante il periodo di apertura delle scuole, senza retribuzione nei mesi estivi e senza ammortizzatori sociali".

"Una situazione già precaria e difficile che la pandemia Covid 19 ha notevolmente aggravato - continua il sindacato -. Dopo il lockdown ed i mesi estivi, adesso si sconta la nuova emergenza che ha costretto alla chiusura le scuole spezzine. Inoltre, in caso di assenza dell'alunno seguito dall'educatore, a parte per il primo giorno, l'educatore rimane a casa senza essere pagato. Immaginiamoci quindi casi di allievi che dovessero malauguratamente rimanere in quarantena". Concludono Fp e delegati: "Siamo di fronte ad una vera è propria ingiustizia ed ad una emergenza sociale. Chiediamo agli Enti preposti ed alla cooperativa di garantire la retribuzione agli educatori anche durante l'emergenza Covid e di attivare percorsi di stabilizzazione. Come Sindacato ci impegneremo a tutti i livelli per modificare e migliorare un contratto che discrimina una intera categoria di lavoratori molto qualificati e che svolgono il loro lavoro con abnegazione assoluta.”


25/09/2020 12:47:11


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie