"nessuna risposta"

Quaretti, Filt: “Serve piano straordinario trasporto pubblico per riapertura scuole”

La Spezia - “Sono due mesi che chiediamo un piano straordinario per il trasporto pubblico locale in vista della riapertura delle scuole e ad oggi non c'è niente; non solo non abbiamo ottenuto risposte, ma anche il dibattito sull'argomento rimane circoscritto a questioni marginali e corporative.” Così Fabio Quaretti, Segretario provinciale Filt Cgil, che continua: “L'urgenza è analizzare la domanda di trasporto pubblico locale che deriverà dalla riapertura delle scuole e dalla totalità delle attività produttive a pieno regime, e studiare come questa sarà articolata: significa conoscere in anticipo, per governarli al meglio, i flussi di studenti e lavoratori ed in quali orari avvengono, intervenendo tempestivamente con mezzi capienti e personale sufficiente a garantire la frequenza delle corse e la sicurezza sui mezzi. Ad oggi manca completamente uno studio che ci fornisca questi dati. Con questi presupposti temiamo che l'apertura delle scuole genererà il caos. Tant'è che ad oggi non è ancora stata definita la turnistica invernale”.

Conclude Quaretti: “Da anni assistiamo ad una sistematica erosione di finanziamenti su TPL, e di conseguenza di mancanza di personale e di mezzi: sono necessarie risorse straordinarie oltre a quelle già previste per la mancata bigliettazione periodo Covid. Chiediamo al Comune della Spezia, al Presidente della Provincia ed all'Azienda un deciso ed immediato cambio di passo.”


04/09/2020 12:27:24


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie