Licari: "Perché il Comune di Borghetto continua a non fornire i dati sul coronavirus?"

Cinque Terre - Val di Vara - "Mentre la stragrande maggioranza dei Comuni della provincia rende edotta i propri abitanti sulla situazione locale del coronavirus, non si capisce perché il Comune di Borghetto debba tacere. Una questione che avevamo già sollevato la scorsa primavera, ma, a quanto pare, la situazione non sembra cambiata. Quanti contagiati ci sono nel Comune? Quanti in sorveglianza attiva? Tutto tace. Nel rispetto della privacy non chiediamo i nomi delle persone direttamente interessate, ma al tempo stesso, per una questione di sacrosanta trasparenza, vorremmo sapere i numeri di una tematica così delicata e importante. Nel frattempo, come se il problema coronavirus non esistesse, il box installato dall'amministrazione dinanzi alle poste rappresenta un vero e proprio pericolo di contagio. Regole poco chiare sulla sanificazione, sul controllo degli accessi, senza contare le pessime condizioni di un locale datato. Quale gruppo consiliare di minoranza chiediamo dunque che sia l'Asl ad intervenire prima che la situazione diventi incontrollabile. Ne va della salute e della sicurezza di tutti i cittadini".

Andrea Licari, capogruppo Primavera Borghettina


21/01/2021 13:22:08


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie