Il Festival Paganiniano riscuote applausi anche a Sesta Godano

Cinque Terre - Val di Vara - Grande successo mercoledì sera, a Sesta Godano per “Quel diabolico Paganini”, concerto portato in scena da Domenico Lafasciano alla chitarra e Marco Fornaciari al violino.
Il pubblico ha potuto assistere ad un evento fatto di musica, sulle note di Niccolò Paganini e di racconti, grazie alla narrazione di curiosità legate al grande virtuosista ligure. A fare da suggestiva cornice all’evento il sagrato della Chiesa di Santa Maria Assunta.
Nel pomeriggio sempre di mercoledì, i due musicisti hanno fatto “il tutto esaurito” anche a Carro, con la conferenza - concerto: “Paganini ed il suo amore per la chitarra nella musica da camera”.
Protagonista dell’incontro la storica chitarra Ory-Koliker, costruita a Parigi nel 1797 e appartenuta al grande virtuosista Niccolò Paganini.

Per l’occasione Domenico Lafasciano ha presentato in prima esecuzione assoluta, una sua composizione intitolata "Preludio stravagante- omaggio a Niccolò Paganini" eseguita sull’antica e preziosa chitarra appartenuta al grande Maestro genovese.
Lafasciano e Fornaciari ambasciatori della musica italiana nel mondo, sono invitati da anni a rappresentare il nostro Paese in occasioni di eventi speciali e commemorativi in Italia e all’estero.

Promosso e coordinato dalla Società dei Concerti della Spezia, in collaborazione con il Comune di Carro e gli altri Comuni aderenti, il Festival si avvale del patrocinio della Regione Liguria, del sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del contributo di ISAGRO spa, oltre che del consueto appoggio dell’associazione Amici del Festival Paganiniano di Carro.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.paganinimusicfestival.com/programma.html
Per prenotazioni scrivere a info@sdclaspezia.it


09/08/2020 11:50:12


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie