Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Novembre - ore 13.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'ambizioso Salva Ferrer firma un quadriennale

Lo Spezia chiude ufficialmente l'operazione che porta il difensore catalano in maglia bianca. Angelozzi lo ha preso dal Tarragona su consiglio di Ariedo Braida.

martedì in gruppo
L'ambizioso Salva Ferrer firma un quadriennale

La Spezia - Salvador Ferrer Canals, detto Salva Ferrer, è un nuovo calciatore dello Spezia. Ampiamente annunciato dal diggì Guido Angelozzi nei giorni scorsi è il difensore di fascia destra che si giocherà una maglia con Luca Vignali e, almeno per ora con quel Crivello che sembra tuttavia destinato ad altri lidi. Da Martorell, ventisei chilometri da Barcellona, al Golfo dei Poeti, il passo non è nemmeno geograficamente così lungo ma di sicuro per il ragazzo catalano la chance è di quelle importanti. Sì perché ha firmato un contratto quadriennale, cosa che non capita tutti i giorni nelle seconde divisioni, segno che lo Spezia ci crede e molto. Così, dopo aver superato le visite mediche di rito, ha siglato il suo nuovo contratto di lavoro per mettersi immediatamente a disposizione di mister Italiano a partire dalla ripresa di domani in quel di Follo.

Ha scelto la 21, quando in Spagna aveva la 33, è un terzino di fascia che non ha problemi ad adattarsi al centro, come ha già fatto lo scorso anno con la maglia del Gimnàstic Tarragona: per lui le presenze sono state 21, non male per essere all'esordio in Segunda Division, dopo aver impressionato gli osservatori del club biancorosso con la casacca del Pobla de Mafumet CF, in Tercera Division. Ventuno anni compiuti lo scorso gennaio, è alto 184 centimetri e ha firmato un contratto fino al 2023, stracciando quello in essere che lo legava al Nastic fino al 30 giugno 2021. Di lui ha parlato così proprio quel Guido Angelozzi che lo è andato a pescare sui campi iberici: "E’ un ragazzo giovane che quest’anno è esploso nella Liga 2. Mi è stato segnalato da un amico che lavora in Spagna, Ariedo Braida, che mi ha detto di tenerlo sott’occhio. Abbiamo un allenatore che è molto avanti per un certo tipo di calcio che in Italia non si fa ancora molto, vuole terzini che vengono in mezzo al campo. E’ stato scelto anche per queste caratteristiche. Lo abbiamo visto parecchie volte, ci è piaciuto e pensiamo possa darci una mano a crescere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News