Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Agosto - ore 20.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Una scuola a prova di sisma, due giovani spezzine invitate a Lisbona

Hanno partecipato al progeto KnowRISK con la scuola Piaget e il loro lavoro ha suscitato interesse.

Una scuola a prova di sisma, due giovani spezzine invitate a Lisbona

La Spezia - Il problema di come limitare i danni agli elementi non strutturali degli edifici non è solo italiano. Molta parte d'Europa si interroga sul tema, a partire dai Pesi a maggior rischio sismico. Tra questi il Portogallo che si è visto finanziare il progetto KnowRISK (Know your city reduce your seismic risk through non-structural elements) dalla Comunità Europea con oltre 500mila euro. A distinguersi in questa ricerca è stata anche una scuola spezzina, la media "Jean Piaget" della Chiappa, reduce proprio da una trasferta a Lisbona.
Dal 10 al 13 dicembre, Lle ex alunne Beatrice Bertirotti e Alessia Tedesco, accompagnate dai professori Giovanna Piangiamore e Gian Marco Bartoletti, hanno portato la loro testimonianza alla tavola rotonda che si è svolta alla presenza di docenti e ricercatori. Lo scopo è lavorare a livello comunitario per ridurre la vulnerabilità non strutturale degli edifici attraverso misure di prevenzione. Fino all'85% dei costi di un edificio finisce per pagare gli elementi non strutturali degli edifici, ripararli è uno di quei fattori che ritarda il ritorno alla vita normale di una comunità. Oltre al fatto che, in caso di terremoto, possono danneggiarsi e magari ostruire le vie di fuga.

KnowRISK è stato realizzato nel biennio 2015-17, coordinato dall’Instituto superior técnico di Lisbona (IST) con partner il Laboratório nacional de engenharia civil di Lisbona (LNEC), l'INGV per l’Italia e l'Earthquake engineering research centre di Selfoss per l’Islanda (EERC). La "Jean Piaget" ha partecipato attivamente nei due anni con dieci classi terze alle lezioni tenute dalla professoressa Giovanna Piangiamore dell’INGV e dal personale dei Vigili del Fuoco della Spezia, distinguendosi per la produzione di elaborati e video riconosciuti a livello nazionale e visitando con un gruppo di studenti i laboratori di ricerca portoghesi.
In seguito alla attiva partecipazione della scuola una delegazione è stata invitata a presenziare al meeting finale. Di particolare interesse didattico il contributo che le studentesse, ora iscritte al secondo anno del liceo scientifico "Antonio Pacinotti", hanno fornito nella presentazione in lingua inglese, dei materiali e degli strumenti didattici prodotti nei vari paesi partner ad un pubblico costituito da studenti portoghesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News