Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 06 Luglio - ore 11.28

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sicurezza negli ambienti di lavoro, in Psal manca personale

E' quanto emerso dalla commissione consiliare che si è tenuta nel pomeriggio in Comune. La dirigente Gioia: "Se fossimo di più saremmo maggiormente incisivi".

manca un bando da tre anni
Sicurezza negli ambienti di lavoro, in Psal manca personale

La Spezia - Manca personale alla Psal, la struttura complessa che all'interno dell'Asl di occupa della vigilanza e della formazione negli ambienti di lavoro. E' emerso oggi nel corso di una commissione sulla sanità tenutasi a Palazzo civico.
A spiegare le funzioni della Psal sono stati la dirigente Antonietta Gioia e il tecnico Massimo Lombardi. "Nel territorio - ha spiegato la dirigente - sono presenti circa diecimila aziende. La nostra Struttura complessa è costituita da due dirigenti medici e dieci tecnici. Il bacino di utenza conta migliaia di persone. Il nostro dovere è quello di fare attività di vigilanza e sanzionatoria, quando è il caso, ma anche formazione. Non possiamo entrare in tutti i luoghi di lavoro e a pesare è il numero esiguo di personale. In passato era stato fatto un bando per tre tecnici, in Psal ne è arrivato uno, gli altri due sono stati dislocati in altre due strutture. Dopo tre anni non sono stati emessi ulteriori bandi".
Dai consiglieri sono emerse una serie di domande anche sull'andamento dei fenomeni degli incidenti sul lavoro confermando che nel settore dell'edilizia è presente un lieve calo. Ma chiaramente il fenomeno è difficile da monitorare costantemente. Tecnico e dirigente hanno sottolineato: "Se ci fosse a disposizione più personale potremmo sicuramente lavorare con maggiore incisività".

Alla commissione ha partecipato anche l'assessore al lavoro e alla formazione Genziana Giacomelli che ha spiegato: "Il lavoro di Psal è efficace ed è stato fatto moltissimo. Se la normativa europea incide molto sul fatto della formazione nelle aziende, che per il 5 per cento è carico del datore di lavoro, sulla cultura della formazione in generale però non ci sono vincoli quindi può esserci ampio margine di lavoro. Se come commissione volete procedere con un documento di congiunzione che sia da collante con la Regione possiamo procedere. Sulla formazione bisogna investire il più possibile e fare di tutto per potenziarla a tutti i livelli".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News