Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Ottobre - ore 22.02

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ripa e Albiano, i cittadini protestano: "Situazione insostenibile" | Video

Oggi mobilitazione a Fornola, Hermida: "Vogliamo risposte e garanzie". Peracchini: "Anas bloccata dai Cinquestelle. Dopo quattro mesi impossibile parlare di somme urgenze".

"rampe unica strada percorribile"
Ripa e Albiano, i cittadini protestano: "Situazione insostenibile"

La Spezia - “Questo è solo l'inizio, fino a quando non ci daranno garanzie sulla viabilità e su quello che vogliono fare proseguiremo con le proteste”. Così Luciano Hermida per il comitato La Ripa che nel tardo pomeriggio ha organizzato un presidio di protesta - rumoroso ma pacifico - nel piazzale della Motorizzazione di Fornola, per sollecitare una pronta risoluzione delle problematiche legate traffico.
“Noi di qua stiamo facendo anche troppo – ha aggiunto – vogliamo sapere dal lato di Albiano cosa vogliono fare le istituzioni. Come ci siamo ritrovati qui oggi siamo pronti a proseguire spostandoci altrove. Non vogliamo aspettare le elezioni, vogliamo risposte subito carte alla mano”. Alla mobilitazione, promossa all'ora di punta del traffico in una zona nevralgica, hanno aderito circa una sessantina di persone – compresi i membri del comitato di Albiano - con trombe, cartelli, pentole, striscioni e manifesti mostrati agli automobilisti che in più di un'occasione hanno espresso la loro solidarietà a colpi di clacson.

Il delicatissimo scenario delineatosi dopo il crollo del ponte riguarda infatti i residenti di un territorio vastissimo che va oltre quello dei comuni interessati e che più degli altri risentono dei disagi. Emblematico il commento di uno dei presenti: “Sono arrivato appositamente da Stadano dove risiedo. Lavoro a Ceparana e ogni giorno faccio quattro volte la Ripa con tutti i problemi che ne conseguono quando piove e la strada viene chius. Nei giorni scorsi mio padre è stato male e non sono nemmeno riuscito ad andare da lui”.

Al presidio – che non ha causato rallentamenti alla viabilità – hanno partecipato anche l'assessore spezzina Giulia Giorgi e il presidente della Provincia Pierluigi Peracchini che si è intrattenuto con i referenti dei comitati e il vicesindaco di Aulla Roberto Cipriani illustrando quanto fatto dall'Ente per la Ripa e stigmatizzando il comportamento del Governo in merito alle gestione dell'emergenza di Albiano. “La triste verità è che Anas è bloccata dai Cinque Stelle e non fa niente – ha affermato – e basta vedere cosa accade a Genova o a Parma. Le rampe sull'A12 si possono fare anche domattina perché sono inserite nel progetto della bretella ma se non arriva il via libera non si può fare nulla. Siamo pienamente consapevoli del ruolo strategico che queste zone hanno per la viabilità ma in questo momento basta un incidente per bloccare tutto. C'è chi parla di “somme urgenze” ma dopo quattro mesi vuol dire prendere in giro la gente, mi spaventa chi fa l'amministratore e non sa cos'è una somma urgenza, si può fare dopo trenta giorni non dopo quattro mesi”.

“Dal momento del crollo le amministrazioni del territorio hanno sempre lavorato in sinergia – ha osservato invece Cipriani – ma più in alto c'è stata una ripicca politica sulle spalle dei cittadini, il problema principale lo ha creato il Ministero. Bisogna spingere sulla realizzazione delle rampe perché abbiamo bisogno che i problemi vengano risolti e non che siano strumentalizzati durante le regionali in Toscana come in Liguria. C'è tutto un territorio che soffre l'isolamento creato dal crollo e quando scatta la chiusura della Ripa non sappiamo da dove sapere. Noi albianesi viviamo da una vita file interminabili”. Rampe ritenute necessarie anche per il comitato di Albiano mentre Hermida ha ribadito: "Con la chiusura della Ripa e il crollo del ponte tutto il traffico passa da qui e la situazione diventa insostenibile. La gente è pronta anche per altre mobilitazioni”. In attesa di riposte concrete infatti le proteste riprenderanno nei prossimi giorni sempre sull'asse Ripa-Albiano con i gruppi rappresentati da Hermida e Pierangelo Peroni pronti ad unire le forze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video

07/08/2020 - Sit in del comitato La Ripa e cittadini di Albiano per emergenza viabilità

La protesta dei cittadini Benedetto Marchese
La protesta dei cittadini Benedetto Marchese
Cipriani e Peracchini Benedetto Marchese
Pieroni e Hermida Benedetto Marchese


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News