Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 25 Marzo - ore 11.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Campagna europea alfabetizzazione informatica, il bilancio

scuole spezzine avanti tutta
Campagna europea alfabetizzazione informatica, il bilancio

La Spezia - L’Italia chiude il 2018 con oltre 20mila eventi di coding nella mappa di CodeWeek, più di quelli organizzati in tutto il resto d’Europa.
A illustrare il percorso è l'insegnante Patrizia La Rocca Leading Teacher Code Week e coordinatrice Europe Code Week Liguria - docente all’Isa 1 don Lorenzo Milani della Spezia scuola primaria Revere.

Cosa significa Europe Code Week e perché “settimana europea della programmazione”.Fino al 31 dicembre è stato possibile compilare il report degli eventi Europe Code Week, la settimana europea della programmazione, che ha lo scopo di promuovere il pensiero Computazionale e diffondere il coding nelle istituzioni educative nei rispettivi Paesi europei e coinvolge scuole, docenti, coding club, biblioteche e altre organizzazioni. Da quest’anno il coinvolgimento delle scuole è diventato una priorità del Digital Education Action Plan, perchè la Commissione europea ha fissato l’obiettivo di introdurre il coding in tutte le scuole entro il 2020 e sostiene, anche per questa finalità, la settimana per la programmazione.

Quali sono attualmente le iniziative più interessanti finalizzate a promuovere il coding. L'università di Urbino attraverso il prof. Alessandro Bogliolo CodeWeek ambassador per l’Europa e per l'Italia, ha creato dei MOOC "Massive Open Online Course", che sono corsi gratuiti aperti a tutti che rilasciano un certificato di completamento in forma di Open Badge, che può essere utilizzato per dimostrare l'effettivo completamento delle attività di formazione. L'università ne approva l'erogazione e ne garantisce la qualità. C'è un corso aperto e gratuito per insegnanti, che guida alla partecipazione a Europe Code Week e all’introduzione del coding in classe e richiede un impegno di 5 ore.
Un'altra novità e grande opportunità per avvicinarsi a questo ambito anche per i genitori è l'introduzione di un breve corso gratuito, un ausilio che racconta il coding praticato ai figli, dove vengono evidenziate le motivazioni, le caratteristiche principali delle attività di coding e il loro valore. Come riconoscimento finale i genitori otterranno un Open Badge che contiene metadati personalizzati che lo rendono unico e verificabile ed un attestato. Non c'è una scadenza legata all'iscrizione e al completamento del corso e approfitto di questa pagina per invitare tutti i genitori a non perdere questa grande opportunità!
E' appena nato CodeMOOCnet, un'associazione culturale, una rivista scientifica che ha come finalità la possibilità di dare agli insegnanti la possibilità di scrivere un lesson plan, ogni pubblicazione partirà da un seme... un principio di Coding! Per saperne di più collegatevi il 7 gennaio al gruppo Coding in your Classroom, Now! su Facebook , tutto in diretta, alle 12.
“Ricordo che per favorire la diffusione del coding nella scuola primaria e nella scuola secondaria - spiega la professoressa Patrizia La Rocca - , il Miur ha dato vita al progetto Programma il futuro in collaborazione con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica (CINI), progetto che sostiene Code.org, una piattaforma online che offre la possibilità a docenti e bambini dai 4 anni in su di seguire corsi di coding strutturati in modo progressivo".

Il bilancio degli eventi in Liguria. Ogni anno la situazione migliora, ci sono molte new entries che arricchiscono la mappa di Code Eu. Alla Spezia e provincia la partecipazione è stata Massiccia . “Segnalo - dice La Rocca - una forte adesione delle scuole dell’ISA1 don Milani della Chiappa dove lavoro, con la partecipazione delle primarie con laboratori di Cody Feet, Cody Colors, Cody Roby,Scratch, Code.org, e secondaria di 1° grado J.Piaget con realtà immersiva grazie all’animatore digitale che insieme ai ragazzi del Laboratorio di Coding ha creato dei Qrcode collegati a Moduli questionario per ottenere indicazioni per la ricerca di indizi sfidandosi a duello (con l'uso di tablet) per ottenere la coppa del tesoro che contiene la strumentazione per la costruzione di 1 Robot; nell'occasione alcuni eventi sono stati legati al progetto d'Istituto Erasmus “GIVE ME FIVE" che ha come referente la collega insegnante Giovanna Di Nino. Hanno poi aderito alcune classi dell'Isa5 Via Bologna e Isa7; il CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) La Spezia ha presentato un progetto verticale dal percorso di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana al primo periodo didattico (ex licenza media). IIS Capellini-Sauro fedele come sempre, ha aderito con un grande progetto che ha coinvolto circa 2000 studenti ospitando gli alunni delle Scuole Secondarie di 1° grado della provincia della Spezia per coinvolgerli in attività legate all'informatica e al pensiero computazionale. L'Istituto Tecnico Commerciale e Tecnologico A.Fossati - M.Da Passano ha proposto l'evento originale AlgoritmiOnline, Webinar interattivo dedicato alla scuola secondaria di primo e secondo grado, con lancio del campionato di pensiero computazionale. Continuano le adesioni con Isa22 a Sesta Godano, Isa11 Vezzano ligure, alcune scuole Infanzia e Primaria dell'Isa12 Santo Stefano e l'Isa 20 di Bolano che grazie al contributo dell'insegnante Enrico Saturno ha condiviso gli eventi con il partenariato Erasmus Plus”.
“Una notevole presenza - prosegue la docente - l'ha fatta l'Istituto Comprensivo "G. B. Della Torre" di Chiavari (GE) e l'Istituto Comprensivo Maddalena-Bertani di Genova con IC Borzoli insieme a tante altre scuole del capoluogo. Notevole partecipazione dell'Istituto Comprensivo Savona IV , IC Savona1 e ad Albisola Superiore l' Istituto Comprensivo Albisole. Proseguiamo con Ic Spotorno e L'I.C. Andora - Laigueglia con un progetto di Coding in continuità, che ha coinvolto l’ infanzia,primaria e secondaria di 1° grado. I bambini hanno lavorato in laboratori coinvolgenti e innovativi per svolgere la programmazione didattica prevista. Dopo l'esperienza introduttiva dello scorso anno c’è una new entries per la Primaria Maria Ausiliatrice e Secondaria di 1° grado del Don Bosco di Alassio che hanno partecipato con diversi workshop e lezioni di coding, sia plugged che unplugged. L’Istituto Comprensivo Sanremo Centro Ponente ha registrato vari eventi e come sempre l' Istituto Comprensivo N.1 Bianchieri di Ventimiglia ha svolto molte attività interdisciplinari legate alla robotica, a Code.org, al diario del coding.
Invito tutti a visionare la mappa pubblicata su https://codeweek.eu/ per vedere tutti gli altri eventi svolti in Liguria e per avere una visione concreta e reale di quello che veramente è Code Week”.

Link utili
http://codeweek.eu/
https://www.facebook.com/liguriacodeweek/

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News